Dott.ssa Paola Grimoldi
Psicologo Psicoterapeuta, Gorla Maggiore (VA) - Nerviano (MI)

Aggiungi alla Mia Lista
Presentazione della Dott.ssa Paola Grimoldi

Psicologa e Psicoterapeuta, iscritta all'Albo dell'Ordine degli Psicologi della regione Lombardia con il n. 03/10145 e sono abilitata dal 2010 alla professione di Psicoterapeuta.

Ho conseguito nel 2004 la Laurea in Psicologia (indirizzo: Psicologia sociale e dello sviluppo) presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Mi sono specializzata in Psicoterapia a indirizzo Sistemico Relazionale nel 2010 presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia.

Ho collaborato tra il 2005 e il 2010 con l'ASL di Varese e l'ASL della Provincia di Milano n. 1 presso SerT e Consultori, occupandomi di problematiche concernenti l'adolescenza, la coppia, la famiglia e approfondendo lo studio della sofferenza legata a conflitti relazionali e comunicativi.

Mi sono formata all'uso dell'approccio terapeutico EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) nel 2013, tecnica per la cura dei disturbi di natura ansiosa, di origine post traumatica e non.

Attività professionale

Svolgo attività di libera professione come Psicologa Psicoterapeuta a indirizzo Sistemico Relazionale occupandomi prevalentemente di:

  • problematiche individuali, di coppia e familiari
  • disagio adolescenziale e giovanile
  • problematiche genitoriali di carattere educativo
Aree di intervento
  • Disturbi d'ansia: attacco di panico, fobie, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo d'ansia generalizzata, disturbo post-traumatico da stress
  • Disturbi dell'umore
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Situazioni di disagio o difficoltà in seguito a lutti, separazioni, perdite, eventi stressanti
  • Problematiche di coppia
  • Conflitti e problemi relazionali-affettivi
  • Problematiche di comunicazione
Metodologia d'intervento

Nella terapia individuale, solitamente vengono effettuati alcuni primi colloqui finalizzati all'analisi della domanda portata dalla persona.
Cerco quindi di capire quale sia il problema che la affligge, cosa la spinga a chiedere aiuto in questo momento della propria vita e quali siano le sue aspettative circa l'incontro con me.
Insieme si stabilisce poi come procedere nel lavoro.

A volte accade che la sola consulenza psicologica sia stata sufficiente a ri-definire il punto di vista del cliente sulla questione presentata, portandolo a raggiungere una nuova situazione di benessere.
Altre volte si concorda che un percorso psicoterapeutico sia la strada da percorrere per arrivare a comprendere il significato di quanto sta vivendo, come mai si senta "bloccato", quali possano essere delle alternative possibili. Spesso propongo di utilizzare l'approccio dell'EMDR per superare blocchi e difficoltà derivanti da ricordi traumatici o da eventi stressanti.

Nella terapia di coppia si procede in modo analogo: dopo alcuni colloqui finalizzati a valutare la situazione, si può concordare di intraprendere un percorso psicoterapeutico in cui potranno esserci colloqui individuali con ciascuno dei partner o colloqui con la coppia.

La cadenza degli incontri è solitamente settimanale o quindicinale per la terapia individuale e quindicinale per la terapia di coppia.

Domande frequenti

Sarà un percorso lungo?
Non è detto. A volte sono sufficienti pochi colloqui per cominciare a vedere le cose in modo differente e riprendere a star bene con se stessi e gli altri. Altre volte è necessario un lavoro più lungo.
Non è possibile stabilirlo a priori.

Sono convinto che il problema ce l'abbia mio marito/mia moglie/mio figlio, ma lui/lei non vuole venire: posso venire io?
Certo. Non si può cambiare la testa degli altri, ma si può modificare il proprio modo di relazionarsi con le persone e le cose che accadono.
Con il mio aiuto è possibile inoltre comprendere quale ruolo viene giocato nelle dinamiche relazionali in cui si è coinvolti, scoprendo magari che, modificando un comportamento o atteggiamento, si possono produrre cambiamenti anche in chi ci circonda.

Non sono convinto di voler raccontare ad un estraneo le mie cose...
E poi... che consigli potrà mai darmi?

Contrariamente a quanto a volte (erroneamente) si crede, lo psicologo non dà "consigli", non possiede "ricette per risolvere i problemi", non sa "guardare nella mente" delle persone, non dà farmaci...
Posso aiutare a osservare la propria realtà con occhi diversi, consentendo alla persona di attivare le proprie risorse, riuscendo così ad individuare soluzioni che da sola non è riuscita a vedere.

Contatti

Ricevo a Gorla Maggiore (VA) in Viale Europa, 34 e a Nerviano (MI) presso Centro Medico Sant'Anna in Via Sant'Anna, 20.

Per appuntamenti:

  • per Gorla Maggiore telefonare al 366.39...366.3981202
  • per Nerviano telefonare al 0331.5...0331.585613 (Centro Medico Sant'Anna)

Per avere informazioni è possibile scrivermi una email attraverso il form di contatto presente in questa pagina o telefonarmi al numero 366.39...366.3981202.

Contatta privatamente la Dott.ssa Paola Grimoldi

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Paola Grimoldi quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Buongiorno,
l'ho trovata su PsicoCitta.it ...
Scrivimi
Centro HT Network PsicoCitta.it HumanTrainer.com Psicologia-Psicoterapia.it
Sede: Cesena (FC):
Via Eugenio Curiel N° 26 - tel. 0547.28909

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)