Dott.ssa Nadia Rotelli
Psicologo Psicoterapeuta, Milano (MI)

Contatta
scrivi un commento
Aggiungi alla Mia Lista
Presentazione della Dott.ssa Nadia Rotelli

Mi chiamo Nadia Rotelli e ho sempre avuto una profonda propensione all'ascolto e alla comprensione delle persone e delle loro esperienze di vita.
Dopo essermi laureata in Psicologia presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ho ampliato la mia formazione frequentando la Scuola di Danzaterapia presso ASPRU Risvegli di Milano e la Scuola di specializzazione in Psicoterapia a indirizzo Analitico-Transazionale e Gestaltico presso il Centro Berne di Milano.
Sono iscritta all'Ordine degli Psicologi della regione Lombardia con n. 7923 e ho conseguito l'abilitazione per l'esercizio dell'attività psicoterapeutica.

Di cosa mi occupo
  • Sostegno e consulenza psicologica
  • Psicoterapia
  • Laboratori di Danzaterapia
  • Psicologia scolastica
  • Disagio adolescenziale
  • Laboratori psico-educativi per l'infanzia
Ambiti di intervento e disturbi trattati
  • Disturbi d'ansia
    (ansia, panico, fobie, ossessioni, compulsioni, stress post-traumatico...)
  • Disturbi dell'umore
    (depressione, euforia...)
  • Disturbi del comportamento alimentare
    (anoressia, bulimia...)
  • Disturbi di personalità
    (dipendente, evitante, ossessivo-compulsivo, antisociale, borderline, istrionico, narcisistico, paranoie, schizoide...)
  • Disagio o difficoltà di relazione
    (sociale, di coppia, familiare...)
  • Difficoltà legate alle fasi della crescita
    (adolescenza, gravidanza, menopausa, pensionamento, lutto, perdite...).
Il mio approccio teorico-metodologico

Nel mio lavoro ho un approccio teorico-metodologico integrato (Analitico-transazionale, Gestalt, Esperienziale, Corporeo/Espressivo).
Questo mi consente di elaborare un piano di lavoro personalizzato e adeguato al tipo di paziente, al tipo di problema o disturbo, al tipo di richiesta o obiettivo concordato, alla fase specifica del lavoro.
L'Analisi Transazionale è l'approccio da cui traggo alcuni degli assunti filosofici e dei principi di base dell'alleanza terapeutica, quali per esempio:

  • La persona, in quanto tale, è dotata di valore e dignità e merita accettazione e rispetto. Ciò che può essere opinabile è il comportamento.
  • Ognuno è capace di pensare e quindi decide cosa fare della propria vita. E' responsabile delle sue decisioni e delle conseguenze di queste ultime. Se con alcune decisioni ottiene risultati negativi ha il potere di cambiarle.
  • Il rapporto terapeuta-paziente è fondato su un contratto di collaborazione verso un obiettivo comune. Esistono competenze e responsabilità specifiche: il paziente è l'unico che ha la responsabilità e il potere di agire concretamente il cambiamento, il terapeuta ha la responsabilità di usare al meglio le sue competenze specialistiche e le sue doti umane per stimolarlo e sostenerlo.
Avvio di un intervento

Prima accoglienza
Il primo incontro informativo è uno spazio che dedico all'ascolto delle problematiche personali e allo scambio di informazioni utili sui tipi e le modalità di intervento che posso offrire. Spesso è anche l'occasione per dissipare i pregiudizi e le paure irrazionali associate comunemente allo svolgimento di un percorso psicologico.

Esplorazione del problema e della domanda
Quando la persona decide di intraprendere un percorso psicologico, inizio con il dedicare i primi 4/5 incontri all'esplorazione della situazione problematica e alla valutazione della richiesta che mi viene fatta.
Gli incontri sono caratterizzati da un'intervista dettagliata sulla storia di vita e sulle diverse aree di funzionamento della persona al fine di individuare obiettivi costruttivi e realistici. Questi primi incontri sono inoltre utili per valutare la presenza della motivazione e della compatibilità necessarie alla collaborazione.

Consulenza o Psicoterapia?
Propongo una consulenza/sostegno psicologico quando il problema presentato è circoscritto ad un'area specifica di funzionamento e all'esigenza di una migliore comprensione e gestione pratica dello stesso.
Propongo una Psicoterapia quando invece il disagio della persona, pervasivo e dinamicamente significativo, è fondato sulla disfunzionalità di modalità intrapsichiche e interpersonali strutturate e complesse.

Modalità e tempi
La consulenza/sostegno, in quanto processo di definizione della situazione problematica e di esplorazione delle risorse ed opzioni per gestirla, si articola in un ciclo incontri, generalmente a breve termine. La Psicoterapia, in quanto processo di cura, recupero, maturazione della struttura globale e profonda della personalità, prevede invece un percorso più a lungo termine. Il raggiungimento degli obiettivi rimane, in ogni caso, il parametro principale a partire dal quale si valuta e si concorda insieme l'interruzione degli incontri. Esso dipende in gran parte dalla collaborazione e dall'impegno attivo del paziente, anche al di fuori della seduta psicologica. Eventuali difficoltà relative al lavoro o alla relazione, spesso proiezione delle proprie modalità disfunzionali di trattare se stesso, l'altro e la vita, divengono invece importante oggetto del lavoro in seduta. In ogni caso ci si accorda su una seduta di conclusione del lavoro svolto, degli obiettivi raggiunti ed eventualmente, degli aspetti o delle aree di lavoro ancora inesplorate. Verrà stabilito, secondo le reciproche esigenze, uno spazio settimanale fisso (o due, se necessario).
La seduta settimanale avrà una durata di 50 minuti. Verrà concordato l'impegno ad essere presente e puntuale da parte di entrambi. Solo in caso di eccezioni ed urgenze è possibile chiedere il recupero della seduta in altro giorno, nella settimana corrente o successiva. Nel rispetto dell'impegno preso, le sedute disdette all'ultimo momento o saltate senza avvertimento sono soggette a pagamento. Verrà firmato un modulo di consenso al trattamento dei dati e di accordo sui suddetti termini della collaborazione.
Quanto emerge in seduta è protetto dal segreto professionale.

Quando e perché chiedere aiuto
In alcuni momenti critici della vita (fasi della crescita, cambiamenti, perdite, problemi etc.) mantenere uno stato di serenità e di benessere risulta difficoltoso. Ci si sente confusi, impotenti, spaventati, soli, bloccati in una situazione che apparentemente sembra senza uscita. Altre volte il malessere è invece qualcosa che ci portiamo dietro da molto tempo. Ci rassegniamo ad esso quasi facesse parte integrante di noi e della nostra esistenza. La sofferenza è un segnale di allarme importante, ci testimonia che stiamo trascurando qualche bisogno fondamentale. Se non la usiamo come stimolo per cambiare le cose, la sofferenza diventa patologia.
È sconsigliabile trascurare e minimizzare il malessere che avvertiamo. Affrontare i problemi prima che si aggravino consente di trovare sollievo in tempi più brevi, prima che le conseguenze (e le conseguenze delle stesse), abbiano reso tutto più complesso. Impegnarsi per se stessi, per vivere pienamente la propria esistenza è una scelta, l'alternativa a quella di rimanere passivi, dipendenti, rassegnati, arrabbiati verso ciò che è esterno a noi; è l'azione, l'unica, che può condurre all'autorealizzazione. Accrescere la consapevolezza dei processi che mettiamo in atto nel relazionarci con noi stessi, con gli altri e con i nostri obiettivi di vita e agire scelte e decisioni più coerenti con le nostre emozioni e con i nostri bisogni più autentici è la strada per concretizzare il nostro benessere.

Come contattarmi

Per avere informazioni o un primo appuntamento puoi contattarmi attraverso il form di contatto presente in questa pagina o telefonicamente al numero 339.20...339.2071570.
Ricevo su appuntamento a Milano presso il Centro Berne in piazza Vesuvio, 19.

Contatta privatamente la Dott.ssa Nadia Rotelli

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Nadia Rotelli quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)