Dott.ssa Simona Rinaldi
Psicologo Psicoterapeuta, Milano (MI)

Contatta
scrivi un commento
Aggiungi alla Mia Lista
Presentazione della Dott.ssa Simona Rinaldi

Riceve su appuntamento a Milano in Corso Venezia, 6 (MM San Babila) - tel 331.34...331.3458407

Formazione
  • Laureata con Lode in Psicologia dal Settembre 2007 con indirizzo clinico presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.
    Ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di Psicologo presso l'Università degli Studi di Pavia ed è iscritta nella sezione A dell'Albo professionale dell'Ordine degli Psicologi della regione Lombardia con il numero 03/12176 dal 16/10/2008.
  • Ha conseguito la specializzazione in Psicoterapia presso il Centro di Terapia Cognitiva di Como a novembre 2012.
  • Partecipazione al Corso di perfezionamento Cognitivo comportamentale in Sessuologia (da Marzo a Novembre 2012).
  • Partecipazione al Corso di Terapia di Coppia Focalizzata sulle Emozioni (EFT), condotto dalla Dott.ssa Sue Johnson (dal 3 Maggio al 6 Maggio 2012).
  • Partecipazione al Corso EMDR I Livello (dal 30 Novembre 2012 a 2 Dicembre 2012) e II livello (dal 7 Marzo 2014 a 9 Marzo 2014).
  • Partecipazione al 1° modulo formativo del 5° Training Italiano in Psicoterapia Sensomotoria. Livello 1. Disregolazione emotiva, difese di sopravvivenza e ricordi traumatici.

Socio della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Socio EMDR Italia.

Ha svolto i seguenti tirocini formativi:

  • da settembre 2006 a marzo 2008 presso l'Ospedale San Raffaele – Ville Turro di Milano nel reparto "Disturbi del comportamento alimentare".
  • da settembre 2007 a novembre 2009 presso il Centro Diurno "La città del sole" a Milano: co-conduzione di gruppi di Social Skill Training con pazienti psicotici.
  • da febbraio 2009 a novembre 2009 presso l'Associazione "Aiutiamoli" di Milano che si occupa di sostegno ai familiari di pazienti con disturbi mentali gravi.
  • nel maggio 2010 presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche, Neurochirurgiche e del Comportamento (Sezione di Scienze del Comportamento) dell'Università degli Studi di Siena: osservazione dei primi colloqui clinici secondo l'orientamento Cognitivo-costruttivista.
  • da novembre 2009 a dicembre 2011 presso l'Unità Operativa Complessa di Psicologia Clinica dell'Ospedale San Carlo di Milano: programma innovativo per la prevenzione, l'individuazione e il trattamento del Disturbo Borderline di Personalità (metodo DBT di M. M. Linehan).
  • da novembre 2009 a dicembre 2013 presso i CPS di Pioltello e Gorgonzola: conduzione di colloqui di sostegno rivolti a pazienti con disturbi di personalità.
  • da febbraio 2012 a luglio 2013 presso il Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda Ospedaliera S. Gerardo di Monza: programma innovativo per il "Disagio Mentale e sociale tra adolescenza ed età adulta. Attivazione di un progetto clinico per le aree dei disturbi emergenti".
Ambiti di intervento e disturbi trattati

Esercita la libera professione in qualità di Psicologa Psicoterapeuta svolgendo attività di consulenza psicologica, sostegno psicologico, psicoterapia individuale e di coppia nei seguenti ambiti:

  • disturbi d'ansia (attacchi di panico, fobie, etc.);
  • problematiche di coppia (conflittualità, difficoltà di comunicazione);
  • disfunzioni sessuali, utilizzando l'Approccio Mansionale integrato, particolarmente efficace per la risoluzione di disturbi quali:
    • disturbi del desiderio sessuale
    • problemi dell'eccitazione (impotenza, frigidità)
    • problemi dell'orgasmo (eiaculazione precoce, anorgasmia, orgasmo ritardato)
    • problemi da dolore sessuale (vaginismo, dispareunia)
    • matrimoni bianchi
  • problematiche di infertilità e sostegno durante la Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)
  • problematiche relazionali ed affettive legati alla difficoltà di regolazione ed espressione delle emozioni, alla bassa autostima, a difficoltà di comunicazione, etc.
  • disturbi derivanti da esperienze traumatiche, rielaborazione dei ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali, come nel caso di:
    • incidenti gravi
    • catastrofi naturali
    • lutti
    • malattia cronica
    • abusi fisici
    • piccoli e grandi traumi subiti nell'età dello sviluppo (maltrattamenti, abusi, etc.)
  • difficoltà a far fronte a momenti di cambiamento e di criticità mediante l'utilizzo di strategie di problem solving;
  • orientamento scolastico e professionale: aiuta la pianificazione del proprio percorso professionale e personale, affinché sia il più possibile coerente con i propri interessi, capacità e potenzialità.
Approccio terapeutico

Utilizza un approccio metodologico basato sulla Psicoterapia Cognitivo-Costruttivista, in cui è fondamentale il lavoro sulle emozioni (in particolare sul riconoscimento e sull'accettazione delle stesse) e sul diverso significato dei sintomi per le persone. La cornice all'interno della quale si articola l'intero lavoro, nell'ottica costruttivista, è esemplificabile mediante la metafora dell'uomo come scienziato, originariamente proposta da Kelly (1955).

Tale lavoro è concettualizzato come un processo di ricerca all'interno del quale paziente e Psicologo svolgono i ruoli rispettivamente di ricercatore e di supervisore alla ricerca.
Il paziente è l'esperto rispetto all'oggetto della ricerca (il suo sistema di conoscenza, le sue sensazioni, i suoi pensieri, le sue emozioni ecc.) poiché è l'unico ad avere la possibilità di un contatto diretto con esso, mentre lo Psicologo è l'esperto rispetto al metodo e il suo compito è quello di suggerire gli strumenti, le procedure e i tempi per portare avanti l'intero processo.

In questo lavoro la logica è quella della ricerca scientifica: non esistono verità, ma solo ipotesi, più o meno attendibili, che devono essere verificate.

Per quanto riguarda i traumi utilizza come strumento l'EMDR per accedere, neutralizzare e portare a una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali.

Utilizza inoltre come strumento la Psicoterapia Sensomotoria, un trattamento efficace Evidence-Based nel trattamento dei disturbi post-traumatici complessi. Le tecniche di elaborazione narrativa possono essere utili, ma non sono sufficientemente efficaci nella risoluzione degli effetti somatici dei traumi. Questo strumento propone semplici interventi orientati al corpo per seguire, etichettare ed esplorare in sicurezza la disregolazione del sistema autonomo causata dal trauma, creando nuove competenze e ripristinando un senso somatico del sé.

Pubblicazioni
  • Barbieri S., Bertamini D., Rinaldi S., Voci di Donne... racconti di coppie... attraverso i possibili percorsi emozionali nella travagliata ricerca di un figlio che non arriva, in "Quaderni di Psicoterapia Cognitiva 29", vol. 16 n. 2, 2011
  • Rinaldi S., Dossier "Riaccendi la fiamma" - Non è tutto "rose e fiori"?, in "L'Altra Medicina Magazine", n. 13, Novembre 2012
Come contattarmi

Per ulteriori informazioni o un primo colloquio vi invito a contattarmi telefonicamente al numero 331.34...331.3458407 o, in alternativa, al modulo presente in questa pagina.

Contatta privatamente la Dott.ssa Simona Rinaldi

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Simona Rinaldi quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)