Dott.ssa Tiziana Ciacci
Psicologo Psicoterapeuta, Campiglia Marittima (LI) - Grosseto (GR)

Contatta
scrivi un commento
Aggiungi alla Mia Lista
Presentazione della Dott.ssa Tiziana Ciacci

Psicologa e Psicoterapeuta, consulente in Sessuologia.
Iscritta all'Albo degli Psicologi della regione Toscana n. 3946.

"La vita, anche se non le era possibile fiorire, non rinunciava a se stessa"
(C. Rogers)

Ogni persona è unica e irripetibile, portatrice di una tendenza naturale e universale che si manifesta nella crescita e nel compimento di Sé. «Possiamo dire che c'è in ogni organismo, a qualsiasi livello, un flusso sotterraneo di movimenti verso una realizzazione costruttiva delle sue inerenti possibilità» (Rogers, 1980).
La fermezza in tale fiducia nelle risorse e nelle potenzialità dell'essere umano guida costantemente il mio impegno nell'attività terapeutica. Così come ha guidato la scelta dell'approccio di specializzazione da intraprendere in seguito al conseguimento della Laurea in Psicologia clinica e di comunità.

Approccio Centrato sulla Persona

Il mio interesse si è così rivolto verso l'orientamento terapeutico che ritengo e percepisco come affine e familiare ai valori, alla visione della natura umana e della relazione che mi appartengono intimamente, e che ho rintracciato nell'Approccio Centrato sulla Persona secondo il modello di Carl R. Rogers.
In particolare sono profondamente convinta che, in linea con la teoria e la pratica che caratterizzano questo orientamento, l'incontro, se caratterizzato da un ascolto attento, autentico e accettante, costituisca un momento denso di possibilità per manifestarsi e maturare.

Come Psicologa e Psicoterapeuta sento quindi la responsabilità e la volontà di ricercare e offrire, insieme e per l'altro, le condizioni relazionali indispensabili e ottimali affinché sia possibile attraversare con onestà le emozioni e i vissuti che la persona sperimenta e incontra nel percorso di crescita, al fine di esplorare la propria esperienza in modo libero e autentico.

Come lavoro
"C'è una cosa che si può trovare in un unico luogo al mondo, è un grande tesoro, lo si può chiamare il compimento dell'esistenza.
E il luogo in cui si trova questo tesoro è il luogo in cui ci si trova
"
(M. Buber)
"Io stesso ho sottolineato l'idea che l'uomo sia più saggio del suo intelletto e che le persone pienamente funzionanti credano che la loro esperienza sia una guida adeguata per il comportamento"
(C. Rogers)

Nel momento in cui emergono e vengono sperimentati vissuti dolorosi, connotati da incomprensione, ambiguità, giudizio e non accettazione, l'esperienza a essi connessa può essere negata o abitata come intollerabile, congelando la naturale tendenza alla crescita e portando la persona a perdere la fiducia in Sé, dubitare del proprio sentire, percepirsi disorientata e indifesa rispetto alla propria vita. Nella consapevolezza e convinzione che le potenzialità non possono essere distrutte, ma solo contrastate e viziate, il mio lavoro si focalizza sul creare il contesto favorevole affinché sia possibile prendere in mano la propria esistenza in modo rinnovato.

Il mio ruolo, in questa condizione, è perciò quello di garantire uno spazio di libertà e di sicurezza, che possa essere facilitante per ricontattare e far ri-emergere le risorse personali che accompagnano alla piena espressione e attuazione del proprio modo di essere.

In terapia il mio impegno si focalizza nell'offrire un attento e partecipato ascolto, caratterizzato da vicinanza emotiva, comprensione e assenza di giudizio, nell'intenzione che chi incontro possa percepire la libertà di sperimentarsi in un contesto attento ai propri bisogni e tempi.
In tale prospettiva la persona è attivamente impegnata nella relazione terapeutica, costituisce il "contesto", lo scenario unico possibile nel quale si possa manifestare il Sé e compiere la sua maturazione. Questo processo passa attraverso il divenire protagonisti del proprio percorso di emancipazione a partire dalla propria storia, quindi non si tratta di una ricerca all'esterno, ma di uno svelarsi a partire dal "luogo in cui ci si trova".

Tale percorso intende favorire nella persona un processo evolutivo caratterizzato da una maggiore consapevolezza di Sé accompagnata da sentimenti di accettazione e riconoscimento nei confronti del proprio modo di essere e della propria storia.
È infatti a partire da se stessi che è possibile ri-trovarsi, per poter vivere pienamente la propria esistenza, in modo libero dai condizionamenti che incatenano la persona in modelli esterni da Sé e dall'esperienza.

Il counseling in Sessuologia
"La sessuologia non è una tecnica, ma un ordine di problemi posti dall'utenza"
(R. Carli)

La sessualità costituisce un aspetto sostanziale della qualità della vita e del benessere, in quanto, trattandosi di un evento psicosomatico, fortemente influenzato dal contesto sociale e storico di vita, coinvolge la persona in modo globale. Per questo ho sentito, ancor prima di concludere gli studi universitari, la necessità di approfondire tale dimensione.

Il percorso formativo biennale di counseling presso l'Istituto di Sessuologia Clinica di Roma si è rivelato per me particolarmente significativo, sia sul piano conoscitivo-teorico che su quello dell'esperienza che si concretizza nell'incontro terapeutico con l'altro. Infatti, prescindendo da specifiche difficoltà in ambito sessuale, nella pratica dell'ascolto ho riscontrato come aprire uno spazio di condivisione libera sull'esperienza intima costituisca una dimensione fondamentale della relazione terapeutica.

Precisamente la consulenza in ambito sessuologico, nell'espletamento delle sue funzioni e nell'orientare la sua attività, non mira esclusivamente a rimuovere "chirurgicamente" i sintomi, ma ha l'obiettivo di raggiungere un miglioramento percepito dalla persona sulla qualità della vita.

Tali presupposti, che coniugano l'approccio di consulenza in Sessuologia e la Terapia Centrata sulla Persona, sono stati alla base della mia formazione in questo ambito. Infatti la visione dell'essere umano come unità bio-psico-sociale, con tutto ciò che ne deriva sia a livello di formulazioni teoriche che di risvolti di carattere pratico, accompagna la nascita della Sessuologia clinica ed è anche un riferimento fondamentale dell'Approccio Centrato sulla Persona.

La mia attenzione si rivolge all'individuo in modo globale, e in particolare alle esperienze che porta nel qui e ora, ponendo al centro dell'intervento la persona. Difatti la consulenza si struttura sull'esperienza dell'altro, attraverso uno spazio di ascolto protetto, aperto e libero, nel quale poter esplorare la difficoltà portata nei suoi personali significati e dimensioni.

Di cosa mi occupo
  • Psicoterapia e consulenza psicologica individuale
  • Psicoterapia e consulenza psicologica di coppia
  • Consulenza in Sessuologia
  • Sostegno e consulenza genitoriale
  • Consulenze per insegnanti e educatori
  • Formazione in ambito educativo
  • Psicoterapia di gruppo (gruppi d'incontro rogersiani)
Disturbi trattati

L'attività clinica da me svolta si concentra nell'incontrare persone che vivono situazioni di difficoltà e disagio legate a:

  • disturbi d'ansia (attacchi di panico, fobie, ansia generalizzata)
  • disturbi dell'umore (depressione, disturbo maniaco-depressivo)
  • difficoltà legate a particolari fasi della vita (lutti, gravidanze, separazioni...)
  • difficoltà nelle relazioni di coppia, familiari e lavorative
  • difficoltà nella relazione con i figli
  • disturbi e disagio in ambito sessuale: calo o mancanza del desiderio sessuale, difficoltà legate all'eccitazione (frigidità, anorgasmia, impotenza, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata) o al dolore durante i rapporti sessuali (vaginismo e dispareunia)
  • disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, alimentazione emotiva, obesità)
  • disturbi di personalità
  • dipendenze (sostanze, internet, gioco...)
  • stress
  • bassa autostima
Come contattarmi

Ricevo su appuntamento dal lunedì al sabato:

  • a Grosseto presso il Centro Hermes in via Aurelia Nord, 60/1
  • a Campiglia Marittima - fraz. Venturina Terme, in via Achille Grandi, 27
  • a Castiglione della Pescaia presso studio privato

Puoi contattarmi al 333.11...333.1183833 oppure tramite il modulo email presente in questa pagina.

Contatta privatamente la Dott.ssa Tiziana Ciacci

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Tiziana Ciacci quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)