Dott.ssa Barbara Meroni
Psicologo Psicoterapeuta, Cassina de' Pecchi (MI)

Contatta
scrivi un commento
Aggiungi alla Mia Lista
Consulenza online
Skype WhatsApp

La Dott.ssa Barbara Meroni, in linea con le recenti disposizioni, è disponibile a effettuare anche consulenza online. Utilizza prevalentemente Skype o WhatsApp.
Tariffe agevolate sulle consulenze online per tutto il 2021.

Presentazione della Dott.ssa Barbara Meroni

Psicologa, Psicoterapeuta gestaltica
iscritta all'Ordine degli psicologi della Lombardia n. 4756

Ho deciso che avrei studiato psicologia a 17 anni e infatti, dopo gli studi magistrali, nel 1995, mi sono laureata presso l'Università di Padova in Psicologia clinica e di comunità. La mia tesi esplorava l'origine e l'evolversi del "desiderio di conoscere" in un'ottica psicoanalitica. In effetti, il famoso motto socratico "conosci te stesso" rappresenta il filo rosso che mi accompagna tuttora sia nel continuare a conoscermi sia nel sostenere le persone che incontro e che mi chiedono aiuto a fare altrettanto. Sono profondamente convinta che i nostri sintomi, la nostra sofferenza contengono infatti l'invio a scoprire cose di noi che ancora non conosciamo.

Negli anni ho sempre affiancato lo studio delle teorie e tecniche psicologiche con percorsi di psicoterapia individuale e di gruppo integrando diversi orientamenti.

Orientamento e strumenti

La mia formazione elettiva è la psicoterapia Gestaltica rivolta prevalentemente ad adulti, coppie e gruppi.

Tuttora mi commuovo ogni volta che nel processo terapeutico vedo le persone assumersi sempre più la responsabilità della propria vita recuperando non solo ben-essere ma anche autenticità, spontaneità, creatività e nuove progettualità. Amo in particolare lavorare con i sogni concordando in quello che affermava F. Perls, ossia che sono la "via regia all'integrazione"; talvolta porto avanti percorsi di crescita personale utilizzando i sogni appunto. Sono convinta che la psicoterapia rappresenta un viaggio volto appunto ad integrare le tante parti che ci abitano e che proprio i sintomi, così come le crisi esistenziali, ci invitano a recuperare, accettare ed amare. La psicoterapia in tal senso diventa anche un dono per noi stessi e per gli altri perché la maggior consapevolezza e l'integrazione delle nostre parti ci porta ad avere anche una vita interpersonale più armonica ed amorevole perché via via smettiamo di "proiettare" sugli altri le parti che disconosciamo in noi.

La terapia gestaltica inoltre pone attenzione alla dimensione corporea, emotiva, cognitiva, comportamentale, interpersonale e spirituale. Negli anni ho approfondito l'integrazione di queste sfere con percorsi di psicoterapia psicoanalitica, sistemica, eriksoniana, bioenergetica, con percorsi di mindfulness e con relativi corsi di aggiornamento teorico. In particolare ho seguito un programmo SAT con Claudio Naranjo (psichiatra, psicoterapeuta e maestro spirituale cileno) rimanendo affascinata dall'enneagramma come via conoscitiva e dalla meditazione interpersonale. Per un lungo periodo mi sono avvicinata al neotantra con i maestri Zadra (istituto Maithuna), sperimentando la ricchezza dell'interconnessione tra corpo-mente e spiritualità e aprendomi ad una visione della sessualità come via conoscitiva. Studi successivi nell'ambito della sessualità clinica con l'AISPA di Milano mi hanno portata a lavorare per molti anni nelle scuole proponendo percorsi di educazione all'affettività e sessualità con i ragazzi e con i genitori. Tutte queste competenze acquisite sono anche strumenti di lavoro con i pazienti in terapia.

La mia sensibilità per i temi esistenziali come la nascita, la malattia, la morte, mi accompagna fin da bambina ed oggi si declina anche nella mia passione per la poesia, la scrittura, il cinema, la fotografia e l'arte.

Ambiti di intervento

Da molti anni oltre a svolgere l'attività di psicoterapeuta, mi dedico alla formazione ed al sostegno di coppie che si orientano all'adozione, collaborando con associazioni di famiglie adottive ed un Ente Autorizzato. È con la stessa sensibilità che sto in ascolto di coppie con problemi di infertilità e alle quali offro un sostegno che tiene conto delle mie esperienze formative e che includono appunto gli studi sulla sessualità, quelli sulle relazioni di coppia grazie a percorsi effettuati con S. Stroke ed a percorsi di approfondimento sulla lettura dei sintomi corporei secondo il modello di A. Schnake.

A riguardo accade che in un percorso di psicoterapia alcuni pazienti portino dei sintomi organici (gastriti, emicranie, psoriasi, colon irritabile ecc..) per i quali cerchiamo insieme il significato tramite la tecnica ideata appunto dalla psichiatra e psicoterapeuta cilena, Adriana Schnake.

Credo sia molto importante ed utile uno sguardo olistico sulla salute-malattia e concordo con la definizione dell'OMS che la salute non significa unicamente assenza di malattia. Tale approccio mi porta anche a collaborare con altre figure professionali e infatti, laddove è possibile ed indicato lavoro in rete con medici di base, psichiatri e figure professionali che talvolta già sono una risorsa per i pazienti.

Il mio interesse per le genitorialità è trasversale ad ogni esperienza, anche laddove ci sono bambini con disabilità. Amo stare al fianco dei genitori adottivi e constatare l'instaurarsi di un legame d'amore coi loro bambini a prescindere dalla dimensione biologica; amo vedere come bambini con partenze "in salita", con "infanzie infelici" come dice L.Cancrini, possono rifiorire e riaprirsi alla vita. Mi appassiona unire le conoscenze psicologiche con l'antropologia, specie quando mi occupo di adozioni internazionali.
Offro il mio sostegno a tutti i genitori che me lo chiedono sia perché spesso questo aiuta indirettamente a crescere figli sereni, dunque ha una valenza preventiva, sia perché anche quello della genitorialità è un viaggio conoscitivo che permette appunto ai genitori di crescere e trasformarsi grazie ai figli come afferma U. Galimberti.
Trovo importante anche stare a fianco dei figli quando, da adulti, si trovano in un'altra fase del ciclo di vita e devono gestire la malattia, la vecchiaia e poi la morte dei propri cari.

In merito alla gestione del lutto ho avuto il privilegio di partecipare a seminari con Carmen Vazquez Bandin, una psicoterapeuta spagnola esperta di tale tematica. Infine sul tema della morte, tuttora grande tabù, ho avuto la fortuna di partecipare a percorsi di approfondimento con il prof. Cesare Boni, grande conoscitore del processo del morire, nonché a ritiri di meditazione sul tema della morte.

Tutte queste esperienze sono per me importanti alleati per la mia vita e le metto al servizio nella mia professione, oggi più che mai dal momento che la pandemia Covid 19, ci fa entrare in contatto con tanta incertezza, crisi esistenziali e lutti, anche quelli "sospesi" (C. Vazquez Bandin) perché non è stato possibile stare accanto e "salutare" i propri cari prima della loro morte.

Nella mia vita, nella mia formazione e nel lavoro c'è spazio anche per un'altra dimensione altrettanto importante, legata all'espressività, al riso e alla gioia. La partecipazione a seminari sullo yoga della risata ideato dal medico indiano Madan Kataria mi danno la possibilità ciclicamente di creare gruppi dedicati appunto a questa pratica che porta con sé benessere e che non è affatto scontata. Lo stesso vale per i seminari espressivi dedicati al suono ed alla voce a cui ciclicamente partecipo e che sono condotti della dott.ssa Rosa Medina, psicoterapeuta e musicista spagnola. Io stessa dopo questi percorsi mi ritrovo più gioiosa e vitale.

Accanto a tutto ciò ci sono i viaggi, i cammini sulle vie antiche (Cammino di Santiago, di San Francesco, San Benedetto) e le camminate nella natura: esperienze che amo molto e che talvolta propongo a piccoli gruppi per allenarci tutti ad uno sguardo contemplativo per tornare a sorprendesi, risvegliarsi e sperimentare la gratitudine. Ciclicamente organizzo "camminate meditative".

Gratitudine... forse il dono più prezioso che ci consegna ogni percorso di psicoterapia che ha saputo portarci a far pace con la nostra storia e con le parti di noi più difficili da accettare.

Contatti

Lo studio di Psicoterapia si trova a Cassina de' Pecchi (MI) in via Della Lira n.6 (vicolo chiuso, laterale di via Venezia). È collocato al 3 piano, con ascensore.

Per informazioni o richiedere un appuntamento: cell. 339.38...339.3830316 o email dal form di contatto in questo spazio.

Contatta privatamente la Dott.ssa Barbara Meroni

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Barbara Meroni quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)