Neuropsicologia

La Neuropsicologia Cognitiva, Clinica e Infantile

La Neuropsicologia e il ruolo del Neuropsicologo

La Neuropsicologia studia il funzionamento del sistema nervoso, del cervello e delle funzioni cognitive: l'uso del linguaggio, la memoria, l'attenzione, le percezioni, le funzioni di movimento e coordinazione, la capacità di riconoscere e padroneggiare gli oggetti ecc. Si tratta di una branca complessa (neurologica e cognitiva) delle Neuroscienze che si avvale dei contributi di altre discipline (Neurologia, Psicologia, Psichiatria).

La Neuropsicologia cognitiva studia come le funzioni cognitive del nostro cervello dovrebbero funzionare in assenza di danni cerebrali, studia il comportamento e l'attività psicologica delle persone.

La Neuropsicologica clinica si occupa delle funzioni cognitive sia a “funzionamento normale” (in persone “sane”) che patologico, e cioè a seguito di traumi e operazioni al cervello, disturbi o malattie cerebrali (es. Ictus, Aneurisma, Epilessia, Demenza ecc.). Lo scopo è quello di effettuare una diagnosi del danno e definire gli interventi di riabilitazione, trattamento e prevenzione di eventuali degenerazioni.
La Neuropsicologia clinica mira inoltre a favorire il recupero delle funzioni cognitive danneggiate e/o compensare eventuali deficit che ne derivano.
Oltre alla riabilitazione è prevista anche la stimolazione neuropsicologica per tenere in allenamento le parti del cervello e le funzioni rimaste integre, per prevenire complicazioni e perché il paziente possa rimanere il più autonomo possibile e adattarsi alla sua situazione.
Un altro scopo della Neuropsicologia è quello di contenere eventuali disordini comportamentali e disturbi psichici che possono derivare da un trauma o da una malattia. Per questo la dimensione psicologica ed emotiva del paziente è molto importante, così come quella dei suoi familiari che, in genere, vengono coinvolti e sostenuti nei percorsi di trattamento e riabilitazione.

La Neuropsicologia infantile infine si occupa della progettazione di interventi di recupero di bambini o ragazzi in caso di: Autismo, Disturbi Specifici dell'Apprendimento e Disturbo da Deficit di Attenzione.

Trova inoltre applicazione in ambito giuridico e assicurativo, quando sono necessarie le perizie in caso di dispute.

Il Neuropsicologo è un professionista laureato in Psicologia che ha completato la specializzazione quinquennale universitaria in Neuropsicologia.
Per effettuare la diagnosi utilizza diversi strumenti specifici che permettono di vedere come il cervello agisce e reagisce nelle diverse funzioni: test psicologici, neuropsicologici, di valutazione del comportamento.

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Neuropsicologia
Corsi e Gruppi Neuropsicologia

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Neuropsicologia

Corsi e Gruppi
Rosignano Marittimo (LI)
Ogni giovedì
Incontri gratuiti: "Pausa di consapevolezza - Pratiche di Mindfulness"
Uno spazio ad accesso libero nel quale fare pratica di Mindfulness: sviluppare e stabilizzare, attraverso la meditazione, lo stato ...
Villorba (TV) - Corso continuativo Gruppo di Psicoterapia: Ricomincio da Tre
Trattasi di un Gruppo di Psicoterapia, condotto da due psicoterapeuti e a numero chiuso. Il lavoro è focalizzato sull'individuo, ...
Articoli
L'adolescenza
La confusione emotiva, l'imprevedibilità, la creatività, l'impulsività che caratterizzano l'adolescenza trovano una spiegazione negli ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)