Psiconcologia

La Psicologia Oncologica e Lo Psiconcologo

La Psicologia Oncologica: descrizione

La Psiconcologia (o Psicologia Oncologica) è una particolare branca della Psicologia che studia le implicazioni psicologiche e psicosociali rispetto alle malattie oncologiche (tumori), allo scopo di:

La malattia. Le malattie irrompono nella vita della persona, sconvolgendo i progetti per il futuro, i sogni, le priorità, le giornate, lo stile di vita, segnando un “solco” fra un prima – e cioè lo stato di salute – e un dopo – la malattia.
È normale che una persona malata possa provare sentimenti come paura, ansia, sconforto, rabbia o disperazione, e porsi domande come: “Perché proprio io?”. “Perché proprio adesso?”.
Sono reazioni emotive del tutto naturali e, in qualche modo, utili a fronteggiare la situazione. La Psiconcologia interviene affinché queste emozioni non si trasformino in “patologiche”, dando origine cioè a disturbi psicologici veri e propri (ad es. depressione o disturbi d'ansia).

Il sostegno psicologico inizia al momento della diagnosi e si svolge per tutto il percorso di cura, fino alla sua conclusione.
Lo Psicologo aiuta ad affrontare la malattia e il trauma che ne può conseguire, a elaborare insieme al paziente quello che sta succedendo, favorire l'adattamento alla nuova situazione e a tutti i cambiamenti “obbligati” che comporta.
Il supporto psicologico è molto importante perché aiuta a sanare il trauma e a gestire le emozioni, in modo che la persona non si senta in balia degli eventi, possa recuperare la speranza e la forza per affrontare un'eventuale operazione chirurgica o i trattamenti sanitari.
Questo supporto è importante anche a livello fisico, perché può favorire l'andamento delle cure: aiutare ad alzare la soglia del dolore e sopportare il disagio fisico che una terapia può portare con sé.

L'immagine di sé. Un altro aspetto molto importante del supporto psicologico è rivolto alla percezione che il paziente ha di se stesso dopo la diagnosi della malattia.
L'immagine di sé avuta fino ad allora può infatti cambiare: la visione del proprio corpo, il ruolo all'interno della famiglia, della società e del contesto lavorativo e non è sempre facile riuscire ad accettarlo.
Nel caso di un intervento chirurgico poi – come ad esempio la mastectomia per le donne –, la “ferita” oltre a essere psicologica resta impressa sul corpo.
La persona potrebbe sentirsi come disgregata, fragile, precaria, non più utile o di peso, sviluppando pensieri o sentimenti fortemente negativi, che potrebbero ostacolare il progresso delle cure. Per questo è bene che possa esprimere i suoi sentimenti insieme a una persona capace di elaborarli insieme a lei.

Il lavoro dello Psiconcologo

È qui che interviene lo Psicologo oncologico, attraverso il colloquio o la psicoterapia individuale, allo scopo di:

Si tratta di un lavoro quotidiano, assistenziale e clinico, svolto in collaborazione con i Medici, rivolto non solo al malato, ma anche ai suoi familiari e allo staff medico-curante (Oncologo, Infermieri ecc.), per aiutare nelle relazioni e nella comunicazione in un'ottica di umanizzazione delle cure, per soddisfare cioè i bisogni psicologici, emotivi e spirituali del paziente.

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Psiconcologia
Corsi e Gruppi Psiconcologia

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Psiconcologia

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - Iscrizioni aperte Gruppo continuativo di Psicodramma
Il Gruppo è condotto con il metodo dello Psicodramma ideato da Jacob Levy Moreno (Psicodramma Classico). Il metodo, che mira ...
Milano (MI) - 17 Settembre 2019 Presentazione gratuita "Corso di Mindfulness"
La pratica della Consapevolezza per il Benessere psicofisico. Presentazione gratuita del Corso MBSR – Mindfulness Based Stress ...
Articoli
"Ti vogliamo bene lo stesso...": quanto è difficile consolare e rassicurare qualcuno che sta male
Quando qualcuno sta male psicologicamente per qualsiasi motivo, è naturale che le persone intorno a lui (genitori, familiari, amici, ... Leggi tutto
LGBTQ e omofobia: la sessualità senza troppi giudizi
Una premessa importante. L'omosessualità non è una malattia e non va curata. Nel 2008 l'Ordine Nazionale degli ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)