Identità di genere e Transgender

Transgender, Sessualità e Disforia di genere

Descrizione dell'Identità di Genere

L'identità di genere indica il genere sessuale con cui una persona si identifica a prescindere dalla nascita.
Si parla di Disforia di Genere quando una persona sente un'incongruenza rispetto al suo genere e vive con disagio la propria appartenenza al sesso femminile o maschile, perché si riconosce in quello opposto.

Chi soffre per la Disforia di genere prova avversione o estraneità nei confronti del suo sesso e dei suoi stessi organi genitali e si comporta come se appartenesse effettivamente al sesso opposto. Può essere attratto dagli oggetti e dagli abiti, dalle attività e dai giochi dell'altro sesso e – se è piccolo - crede o spera che crescendo diventerà di genere opposto.

La Disforia di genere può provocare un grande disagio nella persona, emotivo, psicologico e relazionale; alcune persone possono fare fatica ad accettare se stesse o tendere ad auto-isolarsi, alimentando pensieri o emozioni negativi. Nell'età dello sviluppo, una bambina può provare avversione quando compaiono le prime mestruazioni.
Queste difficoltà possono essere affrontate con l'aiuto di uno Psicologo o di uno Psicoterapeuta.

La Disforia può comparire nei bambini, negli adolescenti e negli adulti in modo diverso. Le persone potranno essere sessualmente attratte dai maschi o dalle femmine, da entrambi oppure né dai maschi e né dalle femmine.
Negli adulti, soprattutto i maschi, spesso si manifesta il desiderio di vestire i panni dell'altro sesso, per piacere o come fantasia erotica a prescindere dal fatto che siano attratti da uomini o da donne, da entrambi o da nessuno. Alcuni uomini infatti, contemporaneamente alla Disforia di Genere, manifestano anche Feticismo da Travestimento. Le persone che non si riconoscono nel proprio genere o rifiutano di essere racchiusi in uno "stereotipo", spesso preferiscono considerarsi "transgender".

Transgender: significato

Il termine "transgender" può assumere diversi significati in base al contesto, ma nasce per indicare un movimento culturale e politico. Esso sostiene che le persone non appartengono per forza al genere "maschile" o "femminile", ma c'è continuità fra questi due poli.
Il transgender può essere una persona transessuale (che ha cambiato genere tramite operazione totale o parziale); genderqueer (femmine o maschi che, indipendentemente dall'orientamento sessuale, non credono nella scissione uomo-donna); crossdresser (femmine e maschi, di qualsiasi orientamento sessuale, che vestono i panni del sesso opposto).

Identità di genere e disforia infatti sono cose distinte rispetto all'orientamento sessuale di una persona.
L'Identità di genere indica il genere in cui una persona si identifica: uomo o donna o né uomo né donna. Si parla di Disforia di genere quando la persona vive con profondo disagio e malessere il proprio sesso biologico, vivendolo come estraneo a sé. L'Orientamento sessuale indica invece l'attrazione verso persone dello stesso sesso, dell'altro sesso o verso entrambi.

Identità di genere e Transgender: sottocategorie
Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Identità di genere e Transgender
Corsi e Gruppi Identità di genere e Transgender

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Identità di genere e Transgender

Corsi e Gruppi
Roma (RM) - 13 Dicembre 2017 Seminario gratuito: "Stress e fattori psicosociali di rischio coronarico"
Sarà presentata, con linguaggio semplice, una sintesi delle ricerche sulla relazione tra lo stress psicosociale ed emotivo ed il cuore; ...
Firenze (FI) - 12 Febbraio 2018 Laboratorio di gruppo: Autostima e Relazioni Affettive, un legame strettissimo - ed. Inverno-Primavera 2018
Dal 2011 proseguono i Laboratori in piccolo Gruppo (max 7 partecipanti) dedicati al tema dell'Autostima e Relazioni Affettive. ...
Articoli
Terapia cognitivo comportamentale e Schema Therapy nel trattamento della depressione
La depressione è una malattia che si caratterizza per intense e persistenti emozioni di tristezza e una perdita di interesse verso ... Leggi tutto
Una checklist per monitorare la balbuzie
La Balbuzie è un disturbo multifattoriale: il problema del linguaggio va visto anche dal punto di vista della Relazione. La rieducazione ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)