Educazione Sessuale

L'Educazione Sessuale a bambini e adolescenti

L’Educazione Sessuale: favorire una sana sessualità

La sessualità è una componente importante nella vita delle persone, ma molto spesso se ne parla in modo approssimativo o con troppo pudore. È fondamentale invece parlarne, per allontanare paure, tabù, frustrazioni o conoscenze sbagliate, per favorire una sana sessualità, la conoscenza di se stessi e la comprensione del partner.

È di aiuto tutte le volte che ci troviamo di fronte a domande come: «Perché non provo soddisfazione?», «Il mio corpo ha qualcosa che non va?», «Dovrebbe essere diverso?», «Sarò abbastanza bravo?».
O di fronte alle incertezze: «Perché non riesco a lasciarmi andare?», «Cosa dovrei fare in questi casi?», «Quello che provo è normale?».

L’Educazione sessuale rivolta ai ragazzi è fondamentale poiché serve a prepararli alla vita adulta e – ancor prima - a tutelarli dai rischi di una sessualità non consapevole.
Secondo gli esperti tale educazione può iniziare già quando i bambini manifestano le prime curiosità (ad esempio: «Come nascono i bambini?»), evitando le storie fantastiche di api e cicogne, ma lasciando i dettagli a quando i bambini saranno più grandi. L’importante è affrontare le cose per gradi, usando un linguaggio adatto all’età, con naturalezza e senza censure, in modo che i ragazzi abbiano gli strumenti per filtrare quanto apprendono dalla tv, da internet o sentono dire dai ragazzi più grandi.
Se l’educazione sessuale viene affrontata con serenità in famiglia o nella scuola, gli adulti possono contribuire a una visione positiva del sesso. Possono, inoltre, trasmettere valori come l’amore e il rispetto a bambini e ragazzi. Una volta diventati adolescenti, troveranno più facile chiedere un consiglio a mamma o papà nel momento del bisogno.

L’educazione sessuale è anche un fatto di salute. È fondamentale per prevenire i rischi di una sessualità non consapevole: rapporti non protetti, gravidanze indesiderate (in Italia ogni anno si contano 10.000 gravidanze fra teenager), malattie sessualmente trasmissibili, come Gonorrea, Herpes, Epatiti, Condilomi.

Per i genitori non è sempre facile parlare di sesso con i propri figli, ma è bene farlo per la salute e la serenità dei ragazzi.
Anche i recenti sondaggi della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) incoraggiano in questo senso. Secondo la SIGO il 37% dei ragazzi (27% ragazzi, 35% ragazze) arriva alla sua prima volta senza informazioni e senza adeguata protezione e il 61% delle ragazze non la vive in modo piacevole.
Forse anche per questo i ragazzi sentono il bisogno di ricevere una corretta educazione sessuale: il 44% si aspetta di riceverla dai genitori, il 64% dagli insegnanti.
Inoltre è dimostrato che i ragazzi bene informati sul sesso sono meno curiosi di sperimentarlo rispetto ai ragazzi che non hanno ricevuto educazione sessuale, hanno il primo rapporto in età più matura, sanno orientarsi nella scelta del contraccettivo, vivono il proprio corpo e i rapporti intimi in maniera più consapevole e serena.

Anche gli adulti possono avere bisogno di ricevere informazioni o di parlare con un esperto:

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Educazione Sessuale
Corsi e Gruppi Educazione Sessuale

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Educazione Sessuale

Libri e romanzi in cui si parla di Educazione Sessuale

"E ora parliamo di sesso. Manuale illustrato di educazione sessuale", Harris R.H., Emberley M., EL, 2010

"Educazione sessuale. Tutto quello che dovete sapere se avete un figlio adolescente", Graziottin A., Giunti Demetra, 2010

"Educazione sessuale a fumetti!", Diano P., Ancora, 2009

"Travel sex! Contraccezione e prevenzione in viaggio", Intermedia (a cura di), Giunti Editore, 2010

"Manuale di educazione sessuale. Teoria e metodologia", Veglia F., Centro Studi Erickson, 2004

"Manuale di educazione sessuale. Interventi e percorsi secondo il metodo narrativo", Veglia F., Centro Studi Erickson, 2005

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - 29 Settembre 2017 Conferenza gratuita: La Comunicazione Positiva. Migliorare la Comunicazione per semplificarsi la vita
"Parlare in continuazione non significa comunicare". (dal film "Se mi lasci ti cancello") Programma ...
Villorba (TV) - Corso continuativo Gruppo di Psicoterapia: Ricomincio da Tre
Trattasi di un Gruppo di Psicoterapia, condotto da due psicoterapeuti e a numero chiuso. Il lavoro è focalizzato sull'individuo, ...
Articoli
Il gioco bellissimo
La necessità di scrivere questo articolo sul "gioco bellissimo" è maturata in tanti anni di attività, svolta nel mondo infantile, in risposta ... Leggi tutto
Il sesso in ritardo fra i banchi di scuola
Pensando alla tematica del "sesso in ritardo fra i banchi di scuola", ai ragazzi che in controtendenza "rimandano" i loro primi rapporti, ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)