capire l'Ipnosi clinica

Conosciamo meglio l'Ipnosi Clinica

Articolo pubblicato il 4 Febbraio 2016.
L'articolo "Conosciamo meglio l'Ipnosi Clinica" tratta di: Ipnosi e Ipnoterapia.
Articolo scritto dal Dott. Edoardo Giorgio Ciofi.

Lo scopo di questo articolo è quello di togliere qualche dubbio sull'Ipnosi, cercando di sfatare anche le maggiori preoccupazioni e i pregiudizi che avvolgono questa pratica.

L'Ipnosi, innanzitutto, è uno stato psicofisiologico indotto o autoindotto, caratterizzato da un aumento della suggestionabilità.
Nonostante si pensi che l'Ipnosi sia uno stato alterato di coscienza, ultimamente si preferisce parlare di stato alternato poiché, seppur vi è una modifica della normale coscienza e della focalizzazione dell'attenzione, non vi è una vera e propria alterazione.

Per capire meglio, la trance ipnotica è uno stato in cui possiamo trovarci in diversi momenti della giornata, come per esempio durante il metabolismo, quando la respirazione e il battito cardiaco rallentano e il cervello produce onde alfa.

Lo stato "alfa" è quello stato in cui il cervello ci fa compiere delle azioni automaticamente e in cui il corpo si rilassa gradualmente.
L'Ipnosi, la meditazione, il sognare a occhi aperti, l'essere assorbiti nella lettura di un libro o nell'ascolto di buona musica, quando ci capita di arrivare ad una destinazione senza prestare particolare attenzione alla strada che ormai conosciamo a memoria, sono tutti esempi di stati alfa.
Quello che ha l'Ipnosi in più rispetto ad essi è la possibilità di entrare in questo stato in maniera rapida e di poterlo utilizzare per uno scopo terapeutico oltre che di rilassamento.

Lo stato di trance è, quindi, un fenomeno naturale.
L'Ipnosi Clinica praticata da un terapeuta affidabile e professionalmente qualificato è completamente sicura.

Che cos'è l'Ipnosi Clinica?

L'Ipnosi Clinica è, quindi, l'utilizzo dello stato alternato di coscienza indotto, per uno scopo terapeutico all'interno di un percorso con un professionista Psicologo o Psicoterapeuta.

Tutti gli stati ipnotici sono caratterizzati da uno stato estremamente piacevole di rilassamento, in cui le persone possono entrare seguendo la traccia ipnotica indotta dal professionista.
Sotto ipnosi avviene che la parte più razionale del cervello venga temporaneamente bypassata, rendendo maggiormente ricettiva la parte più curiosa, creativa e istintiva, che influenza alcune funzioni mentali e fisiche.

Come funziona l'Ipnosi Clinica?

Durante lo stato di trance avviene un considerevole aumento della concentrazione della persona che sarà, quindi, fondamentale per cambiare le convinzioni e i pensieri limitanti, modificare i comportamenti condizionati, massimizzare il proprio potenziale, aumentare il problem solving e approfondire la conoscenza di sé e del proprio "profondo".

Qualsiasi intervento terapeutico implica un cambiamento, quindi l'entrare in uno stato di trance da solo non può essere considerato un punto di arrivo della terapia.
Una volta che l'individuo ha raggiunto uno stato di trance, il professionista usa diversi strumenti professionali che vanno da semplici suggerimenti a interventi terapeutici veri e propri.
Alcuni utilizzi, come indurre il rilassamento nella persona, richiedono un minimo cambiamento da parte dell'individuo; obiettivi più complessi, come la modificazione dei comportamenti alimentari o il trattamento di disturbi di panico, richiedono un intervento terapeutico più complesso costruito con i compiti psicologici e comportamentali.

Cosa succede in una sessione di Ipnoterapia?

Il compito iniziale del terapeuta è quello di stabilire un rapporto con il cliente. Si tratta di fornire uno spazio al cliente per parlare delle sue preoccupazioni.
Il professionista, infatti, valuta insieme al paziente il tipo di trattamento che affronteranno insieme per risolvere il problema. Il fatto di utilizzare l'Ipnosi o meno dipende molto dagli obiettivi del percorso e da alcune caratteristiche della persona.

Gli obiettivi del percorso sono discussi e concordati e viene fornita una psicoeducazione iniziale per poter dare al paziente tutte le informazioni necessarie per togliere ogni dubbio o paura riguardo al trattamento.

La sessione vera e propria di Ipnoterapia avviene all'interno dello studio, solitamente su di una sedia o una poltrona comoda su cui la persona potrà rilassarsi ed entrare nello stato di trance in completa comodità e sicurezza.

Mi piacerebbe concludere con una rassicurazione: nessuno può essere ipnotizzato contro il proprio volere e anche all'interno dello stato di trance, le persone rimangono del proprio corpo e della propria mente. Questo è per far capire che l'Ipnosi non è uno strumento che può essere utilizzato per azzerare la coscienza, ma per far fruttare al meglio il potenziale della mente.

Per approfondire

Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)