Incontro gratuito: "Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Primo passo per uscirne? Conoscerlo" - Frosinone

Evento già svolto

L'evento dal titolo "Incontro gratuito: "Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Primo passo per uscirne? Conoscerlo"" si è già svolto.

Nel portale

Incontro gratuito: "Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Primo passo per uscirne? Conoscerlo" - Frosinone

Incontro gratuito: "Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Primo passo per uscirne? Conoscerlo" è un evento che tratta di: Crescita personale, Benessere Psicologico e Movimento, Disturbi d'Ansia e Disturbo Ossessivo Compulsivo e si svolge a Frosinone (FR).

Presentazione

Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC) ha una prevalenza, fino a poco tempo fa del tutto insospettata, che oscilla tra l'1% e il 3% della popolazione. La sottostima della sua frequenza è probabilmente dovuta finora a due cause: da un lato l'assenza, nella maggior parte dei casi, di manifestazioni esteriori del disturbo clamorose e il suo svilupparsi tutto all'interno della mente o con piccoli comportamenti esterni, che in genere vengono nascosti in pubblico; dall'altro lato una scarsa conoscenza dell'esistenza di trattamenti specifici e adeguati.

Obiettivi

Durante l'incontro si affronterà la tematica delle ossessioni e degli impulsi ad esse connessi. Scopo del corso è offrire uno spazio ove sia possibile apprendere informazioni corrette sul DOC e capire se il disagio con cui si convive possa essere definito DOC.
La maggior parte dei pazienti si interroga sul perché abbiano sviluppato il disturbo ossessivo-compulsivo, a questo proposito si cercherà di fare luce sui fattori che attualmente si considerano in gioco nello sviluppo di questa particolare sintomatologia.

Anche se evidentemente la comprensione del significato del sintomo non dissolve magicamente il disturbo, le persone in genere trovano gratificante capire più chiaramente perché sia insorta la loro sofferenza. Tutto ciò può essere d'aiuto sia ridimensionando la sensazione di anormalità, molto spesso associata al DOC, sia facilitando un atteggiamento più indulgente verso se stessi. I partecipanti, se lo desiderano, potranno confrontarsi in gruppo sulle proprie esperienze.

Destinatari

Il corso è rivolto a quanti abbiano pensieri, impulsi o immagini angosciosi, di cui non riescono a sbarazzarsi, e comportamenti o azioni mentali (come pregare, ripetere frasi, contare...) ripetitive o quanti abbiano a che fare con ossessioni e rituali di un familiare e vogliano stargli vicino in un modo nuovo e più consapevole.

Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)