Dott.ssa Maria Luigia Sartorelli
Psicologo Psicoterapeuta, Chieti (CH)

Contatta
scrivi un commento
Aggiungi alla Mia Lista
Consulenza online
Skype

La Dott.ssa Maria Luigia Sartorelli, in linea con le recenti disposizioni, è disponibile a effettuare anche consulenza online ad una tariffa agevolata per tutto il periodo dell'emergenza coronavirus. Lo strumento utilizzato è Skype.
Durata: 50 minuti. Tariffa: euro 40.

Presentazione della Dott.ssa Maria Luigia Sartorelli
"Se stai male, se ti sembra che le cose che vivi non abbiano più senso,
se pensi di averle provate tutte e che non ce la fai più ad andare avanti...
Pensa che sei già sulla strada del cambiamento interiore!
"

Sì, perché il problema che ti affligge e che vorresti eliminare con tutto te stesso, in realtà è l'espressione di una parte di te sofferente e che grida per essere ascoltata. Io posso aiutarti ad ascoltare questa parte, facendoti riscoprire la forza che c'è in te stesso per cambiare ciò che puoi cambiare ed imparare ad accettare ciò che è immutabile nella tua vita.
Nel decidere di contattarmi tu stai già prendendoti cura di te stesso, perché stai chiedendo aiuto, e nessuno al mondo ce la fa sempre da solo!
Ora è il mio turno, eccomi qua!

Mi presento

Mi chiamo Maria Luigia Sartorelli e sono una Psicologa-Psicoterapeuta.
Dopo la laurea in Psicologia conseguita presso l'Università "La Sapienza" di Roma nel 1999, mi sono specializzata come Psicoterapeuta Clinica presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma.
Sono iscritta all'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo con n. 639 e sono abilitata all'esercizio della psicoterapia.

Fin dall'inizio del mio percorso ho avuto la fortuna di fare esperienze che mi hanno formata come professionista. Contemporaneamente alla formazione professionale degli adulti e al lavoro come Orientatrice Professionale, ho rivestito il ruolo di Cultore della Materia, presso la cattedra di "Tecniche di Ricerca e Analisi dei Dati" presso la Facoltà di Psicologia di Chieti, ho fatto parte di varie Commissioni come Esperta di selezione del Personale in Concorsi Pubblici e selezioni private, oltre a rivestire il ruolo di membro esterno della Commissione per gli Esami di Stato per gli Psicologi.

Oltre alla formazione scolastica e accademica, ovviamente importante, ciò che sono lo devo molto anche alle esperienze personali vissute, soprattutto ai momenti difficili della vita che mi hanno arricchito sicuramente più dello studio sui libri.

Di cosa mi occupo

Lavoro dal 2006 con gli adulti e gli adolescenti in terapia individuale, offrendo loro supporto psicologico, una psicoterapia o un sostegno nell'orientamento scolastico e professionale.
Dal 2000 al 2010 ho lavorato nell’ambito della formazione professionale di giovani e adolescenti e ho curato il servizio di Orientamento Professionale all'interno della Provincia di Chieti.

Nel 2003/2004 ho ricoperto l'incarico di Coordinatrice Psico-pedagogica degli Asili Nido Comunali come libera professionista, ma è dal 2015 che lavoro stabilmente nella Scuola Primaria come Insegnante di Sostegno. Questa esperienza, avvenuta quasi per caso, mi ha fatto scoprire un mondo che non conoscevo: quello della scuola e della disabilità. Ho avuto la fortuna di lavorare con bambini con vari tipi di difficoltà, sia emotivo-psicologiche che con disabilità intellettiva di vari livelli. Molti bambini presentavano in comorbilità un disturbo oppositivo-provocatorio (DOP), disturbo di iperattività (ADHD), oppure gravi livelli di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Intenzionata a non mescolare i due ruoli, entrambi di grande responsabilità, poiché come docente mi occupavo dei bambini, ho deciso che, vista la mia grande esperienza come terapeuta con gli adulti e le coppie, mi sarei voluta prendere cura dei genitori. Genitori che devono fare i conti tutti i giorni con le grosse difficoltà dei figli, e che, come se non bastasse, lottano contro il pregiudizio e l'isolamento della comunità.

Esperienze e disturbi trattati. Per ciò che riguarda gli ambiti di intervento, ho acquisito esperienze con pazienti affetti da depressione, ansia, difficoltà di relazione, comportamenti alimentari, dipendenze, separazioni e divorzi, difficoltà nell'espressione dell'affettività e della sessualità.
Inoltre svolgo sedute con uno e entrambi i genitori di Parent Training, una tecnica di matrice cognitivo-comportamentale di terza generazione di natura psicoeducativa, finalizzata, da un lato, a migliorare le relazioni con i propri figli affetti da difficoltà funzionali di vario tipo, e dall'altro affrontare efficacemente i problemi educativi.

Come potrei aiutarti

Ho una formazione di tipo integrato, con specifico riferimento ai seguenti modelli: esperienziale, comportamentale, cognitivo, interpersonale, psicodinamico, con particolare attenzione all'Analisi Transazionale, alla Tecniche Esperienziali della Gestalt e alla Terapia Cognitivo-Comportamentale con adolescenti e adulti.

Analisi Transazionale. I principi guida del modello sono il rispetto della libertà e della responsabilità della persona per le sue scelte, la persona come centro di riferimento per qualsiasi intervento, l'importanza del terapeuta come co-creatore responsabile, con l'altra persona, delle modalità di intervento clinico. Aspetto importante è il lavoro sui sogni, visto nella prospettiva gestaltica, che invita la persona a "reimmergersi" nel sogno rivivendone le emozioni e che rappresenta per me un canale preferenziale per aiutare l'inconscio della persona a venire fuori.

Aspetto importante è il lavoro sui sogni, visto nella prospettiva gestaltica, che invita la persona a "reimmergersi" nel sogno rivivendone le emozioni e che rappresenta per me un canale preferenziale per aiutare l'inconscio della persona a venire fuori.

Orientamento scolastico e professionale. Altro aspetto importante del mio know-how è l'orientamento alla scelta post-diploma e post-lauream. In particolare, attraverso l'utilizzo anche di questionari personalizzati, l'utente sarà gradualmente accompagnato nell'individuazione del percorso formativo e/o lavorativo più idoneo.

Il Parent Training. Le finalità principali di tale intervento riguardano soprattutto:

  • Migliorare la relazione e la comunicazione tra genitori e figli
  • Aumentare la capacità di analisi dei problemi educativi che possono insorgere
  • Diminuire nei genitori il livello di stress percepito
  • Rendere i genitori capaci di attuare modalità educative efficaci di fronte a comportamenti-problema.

Il Parent Training diventa molto utile per tutti i problemi comportamentali esternalizzanti in età evolutiva quali, ad esempio, il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD), il Disturbo oppositivo-provocatorio, il disturbo della condotta, il disturbo dello spettro autistico, ecc.
La letteratura scientifica dimostra come il Parent Training abbia un effetto positivo sulle competenze genitoriali e sul loro livello di autostima e autoefficacia, perché li rende, in prima persona, "agenti di cambiamento" nella vita dei loro bambini.

La Mindfulness

Negli anni ho integrato all'approccio terapeutico con i pazienti utilizzato la pratica della Mindfulness. Si riferisce ad un'attenzione intenzionale, consapevole e non giudicante alla propria esperienza nel momento in cui questa viene vissuta, ovvero coltivare la capacità di accettare i propri stati mentali per ciò che sono. Questo atteggiamento radicale è determinante per superare le trappole tessute dalle costruzioni mentali.

La pratica della mindfulness si presta bene ad essere integrata all'interno del contesto terapeutico in quanto ha la funzione di esercitare delle capacità basiche (attenzione al momento presente, sperimentare i pensieri in quanto pensieri, e incrementare l'impegno in azioni utili per se stessi).

Terapia breve

Tutti gli interventi terapeutici devono essere adattati alla persona che si rivolge al terapeuta per affrontare un disagio. Di conseguenza, quando si parla di "terapia breve" non si parte da un concetto a priori, ma si lavora sulla base dell'obiettivo da raggiungere, stabilito dal cliente. In particolare il terapeuta ad indirizzo integrato, dopo aver accolto il paziente e creato un ambiente emotivo idoneo al lavoro psicologico, si concentra sulla sofferenza sul vissuto emotivo dell'individuo, sulle sue strategie messe in atto per farvi fronte, e sul modo di interagire e costruire la realtà. Egli mette al centro la persona, non il modello teorico di riferimento, al fine di rendere la persona autonoma e capace di trovare da sola la soluzione dei suoi problemi.

Per contattarmi

Puoi contattarmi telefonicamente al numero 347.54...347.5415497 o per e-mail compilando il modulo di contatto presente in fondo alla pagina.

Ricevo a Chieti Scalo in Colle Dell'Ara, 138 (dietro Università di Psicologia).

Contatta privatamente la Dott.ssa Maria Luigia Sartorelli

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Maria Luigia Sartorelli quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)