Home / Italia / Dott Juri Messieri / Articolo Psicologo

Articolo di psicologia: «Responsabilità senza proprietà: la paternità »

Il "buon genitore"

Articolo pubblicato il 29 Gennaio 2014.
L'articolo "Il "buon genitore"" tratta di: Educazione dei Figli.
Articolo scritto dal Dott. Juri Messieri.

Ci si può chiedere, sdoganando una celebre definizione di Donald Winnicott (pediatra e psicoanalista) sulla madre "sufficientemente buona": chi è il genitore "sufficientemente buono"?
È un genitore che garantisce la sua presenza? È un genitore assente ed in quanto tale che impone ai figli un rapporto con la loro responsabilità?
Ci si potrebbe chiedere tutto questo.

Il genitore troppo presente e troppo assente.
Penso che un buon genitore sappia oscillare tra la posizione della presenza e quella dell'assenza, perché un genitore troppo presente tende a produrre un modello disciplinare della genitorialità; è il genitore come mano forte che guida e orienta il destino dei suoi figli.
Un genitore sempre assente rischia di esporre la vita dei figli al vuoto troppo precocemente ed in modo traumatico. Da questo punto di vista un genitore sufficientemente buono è un genitore che sa offrire la propria presenza ma non come un incubo invadente, non come la presenza del Grande Fratello.

Saper stare sullo sfondo.
Sigmund Freud (padre della psicoanalisi) diceva che un buon genitore è anche qualcuno che sa chiudere gli occhi, cioè che sa sottrarsi; non è uno sguardo impietoso che coglie tutti i difetti o tutti i comportamenti trasgressivi o non leciti dei figli, ma è anche qualcuno che sa retrocedere, sa stare sullo sfondo.
Questo saper stare sullo sfondo è in realtà l'offerta più grande che un genitore può fare ai figli, perché da una parte egli deve garantire la presenza, cioè non sei solo in questo mondo, garantire la possibilità della risposta, cioè io ascolto la tua domanda d'amore, la tua domanda di presenza, ma deve anche essere in grado di lasciare andare i propri figli, saperli perdere, rinunciare alla proprietà.

La paternità è un'esperienza della responsabilità illimitata nei confronti dei propri figli, che però non avanza alcun diritto di proprietà.
È una responsabilità senza proprietà.

Per approfondire

Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)