Dott.ssa Annalisa Rausei
Benessere psicologico e accettazione di sé, Bareggio (MI) - Cornaredo (MI) - Milano (MI)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista

Il corpo (e la mente) che vorremmo

Articolo pubblicato il 6 Ottobre 2014.
L'articolo "Il corpo (e la mente) che vorremmo" tratta di: Benessere Psicologico e Movimento.

Quasi tutti oggi si lamentano del proprio corpo, soprattutto le donne. Ma perché? Pochi sono quelli soddisfatti di sé, in genere c'è chi si ammazza di dieta e palestra, altri invece si fermano davanti allo specchio e inizia l'indagine, che scruta e seleziona i vari segmenti sottoposti a giudizio, in genere severissimo. "Questo rotolino qua, le gambe corte, le spalle grosse...". Ma qual è l'ideale che abbiamo in mente?
Non siamo forse condizionati da traguardi impossibili o improbabili da raggiungere, soprattutto nella vita che facciamo oggi? E una volta ottenuto saremmo felici o ci sarebbe altro da sistemare?

Il modo in cui guardiamo il nostro corpo e come lo giudichiamo dice molto del modo in cui trattiamo noi stessi, il nostro modo di essere.
"Vado bene? Sono troppo o poco?".
"Ah, se fossi così sì che le cose cambierebbero in meglio...".
E anche in questo caso: qual è l'obiettivo? È davvero raggiungibile?

Quello che voglio dire è che non è sbagliato occuparsi del proprio fisico, anzi. Soltanto spesso è antipatico il modo in cui lo facciamo, con foga, durezza e aria severa, come se tutto fosse da rifare. Noi non ci valorizziamo. La maggior parte del tempo la passiamo a giudicare ciò che non va, invece di far splendere ciò che c'è. Ed è per questo che le promesse che ci facciamo, di dieta o palestra, poi non durano, perché suonano come una punizione, auto-inflitta perché non siamo adeguati, non all'altezza.

Raggiungere il benessere psicologico. Sarebbe bello imparare a guardarci con più dolcezza e, piuttosto che sferrare giudizi chiederci serenamente cosa possiamo fare per raggiungere obiettivi plausibili, ovvero adatti alle nostre reali possibilità e desideri. E sarebbe bello farlo anche con ciò che siamo, col nostro carattere. Altrimenti rischiamo di riempire la testa di giudizi, doveri, mete ideali a cui tendere, che si tratti di corpo o mente, e finiamo per trattare noi stessi come oggetti sbagliati, inadatti e fuori misura.

Non esiste la perfezione, esistono le donne e gli uomini, che vivono una giornata piena: amano, piangono, sperano, corrono, organizzano, si arrabbiano e poi fanno pace. E, qualsiasi sia il cambiamento a cui tendiamo, diamoci il tempo e la serenità di raggiungerlo, non il giudizio o la svalutazione, quella serve proprio a poco.

Contatta privatamente la Dott.ssa Annalisa Rausei

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Annalisa Rausei quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)