Dott.ssa Giovanna Morgantini
L'Assertività, Pontedera (PI)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista

Assertività e Aggressività: differenze

Articolo pubblicato il 4 Marzo 2015.
L'articolo "Assertività e Aggressività: differenze" tratta di: Assertività.

Negli ultimi tempi è diventato sempre più necessario lavorare sulla Assertività, aspetto su cui praticamente tutte le persone che iniziano la terapia sono carenti.
È sempre più importante diventare affermativi, poiché le persone sono sempre meno rispettose nei confronti altrui e si muovono per conseguire i loro obiettivi spesso ai danno degli altri.

Occorre imparare a farsi rispettare e porsi con determinazione rispetto agli altri. In terapia si affrontano a volte anche i pregiudizi che ci impediscono di vedere le cose come stanno.
Per esempio spesso le persone sostengono di essere troppo buone, poiché non riescono a dire di "No!". Questa non è bontà, ma passività!

Le persone quando arrivano in terapia hanno solitamente, per la maggior parte, un atteggiamento passivo.
Hanno difficoltà a fare valere il loro punto di vista, non riescono a dire di "No!", subiscono gli interventi altrui, senza farsi rispettare.
Una minima parte è aggressiva, cioè impone agli altri il proprio parere elevandolo a legge, pontificando. Dicono: "È così", non "Io la vedo così".

La Terapia insegna a diventare assertivi.
Purtroppo la maggior parte delle persone aggressive non viene in terapia, viene di solito chi gli sta accanto e sente la necessità di stare meglio, quindi di cambiare e diventare assertivo.

Differenza fra Aggressività e Assertività

Ecco un esempio di dialogo.

Persona aggressiva: "Tu hai sbagliato a fare quella cosa".

Persona assertiva: "Secondo te. Io non la vedo così".

Persona assertiva: "Ti dico il mio parere. Io penso sia più giusto... etc.".

Persona aggressiva: "No, non è una questione di pareri! È così!".

Persona assertiva: "Ti ripeto, io penso che sia più giusto... etc. etc.".

Quello che fa la differenza non è tanto il volume, ma il tono.

L'aggressivo usa solitamente un volume alto e un tono concitato.

L'assertivo ha un tono deciso, fermo. Sereno, sorridente, se vuole, è tranquillo e sostiene, fino a prova contraria, il suo parere.

Contatta privatamente la Dott.ssa Giovanna Morgantini

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Giovanna Morgantini quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)