Dott.ssa Caterina Iudica
Stress, Catania (CT)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista

L'intervento psico-corporeo Funzionale nelle patologie da stress

Articolo pubblicato il 4 Ottobre 2016.
L'articolo "L'intervento psico-corporeo Funzionale nelle patologie da stress" tratta di: Stress.

Il benessere è strettamente correlato alla salute fisica e psichica della persona nella sua interezza, le cui Funzioni sono in relazione con cinque sistemi integrati fondamentali che riguardano:

  • il Sistema Nervoso Centrale e Periferico
  • il Sistema Neurovegetativo
  • il Sistema Endocrino
  • il Sistema Senso-Motorio e Percettivo-Espressivo
  • il Sistema delle Emozioni-Pensiero

La salute complessivamente è la condizione del buon funzionamento dell'organismo nella sua interezza e del Sé, le cui diverse parti sono il frutto dell'integrazione dei molteplici funzionamenti della persona sin dalla nascita.
L'essere umano è sin dal periodo prenatale - come attestano le ricerche più recenti - dotato di Funzioni che lo rendono perfettamente adeguato alla vita e alle sue trasformazioni.

Lo stress - che vuol dire pressione - è parte integrante della vita. Esso è spesso motivo di crescita e trasformazioni. In questo caso si chiama eustress e consente, attraverso la plasticità delle reazioni dell'individuo, di conseguire livelli di vita piena e ricca.
Nei momenti di crisi la persona è costretta ad affrontare lo stress conseguente in modo diverso e sarà in grado - se il Sé funziona in modo integrato - di mantenere il suo benessere, malgrado possa in alcuni momenti presentare delle alterazioni funzionali.

Accade a volte che, proprio a causa dello stress, la persona mobiliti le sue risorse in modo originale e ricco e riesca a trovare soluzioni e risposte resilienti, vale a dire riesca ad innescare un processo positivo del tutto nuovo ed inaspettato.
La qualità della risposta allo stress varia da persona a persona, dunque, ed è funzione del filtro che ciascuno attiva relativamente alla sua capacità di affrontare lo stress.

Il funzionamento dell'essere umano si svolge su più piani e livelli interconnessi. Oggi, infatti, si parla di discipline multiple, che cercano di mettere insieme vari punti di vista.
La psico-neuro-endocrino-immunologia è l'approccio, che studia sotto varie angolature, metodologie di intervento mirate alla condizione peculiare di ciascun individuo.

Quando lo stress diviene cronico, ovvero distress, minaccia la salute degli uomini e delle donne in modo indiscriminato. I sintomi sono presenti sotto diverse forme. Lo stress cronico è sostanzialmente uno stato di allarme continuo e produce un costante logoramento, con gravi danni per i funzionamenti della persona e con disturbi sempre crescenti. Le ricerche attuali della medicina, della psicologia e delle neuroscienze, puntano la loro attenzione sui sistemi della salute e del benessere della persona nella sua interezza come sistema integrato.

Quando si può parlare di stress cronico?

Si può parlare di stress cronico, condizione pericolosa per la salute psicofisica della persona, quando:

  • la sensazione di pressione supera il periodo transitorio e iniziale dell'evento stressante;
  • la persona ha la sensazione di non potersi staccare dal pensiero che la opprime;
  • diventano stabili sintomi negativi per il benessere quali disturbi del sonno, disturbi di diffuso malessere;
  • è costante la sensazione di affaticamento;
  • ci si sente travolti o trascinati dagli eventi;
  • il respiro è costantemente alto e toracico.

In questi casi è necessario intervenire per interrompere il circuito pericoloso che esso stabilizza.

Intervento della terapia antistress Funzionale

Il terapeuta interviene nella condizione di stress cronico mediante un lavoro rivolto alle basi psico-corporee profonde del paziente, che coinvolge tutta la persona, attraverso un approccio integrato che, mediante specifiche tecniche, riattiva e riconnette funzioni che riguardano diversi aspetti della persona.

Il lavoro terapeutico è rivolto al ripristino della condizione di allentamento e abbassamento della tensione, attraverso la stimolazione del nervo vago, per esempio attraverso l'induzione del respiro diaframmatico.
Si innesca in questo modo un processo di riequilibrio che riguarda il Sistema Nervoso Autonomo, ma anche gli altri sistemi integrati di cui abbiamo parlato prima.

Le posture e il movimento, le emozioni e i pensieri legati all'area cognitiva sono tutti aspetti che nella condizione di stress cronico vengono alterati e modificano lo stato generale di benessere della persona.
L'intervento psicoterapeutico antistress diviene lo strumento più indicato per ripristinare la condizione di benessere e riattivare i Funzionamenti della persona in modo armonico ed equilibrato.

Bibliografia
  • Caterina Iudica, L'intervento psicocorporeo Funzionale nelle patologie da stress in "Sto bene", Settembre 2016

Contatta privatamente la Dott.ssa Caterina Iudica

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Caterina Iudica quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)