Home / Italia / Dottssa Liliana Argenziano / Articolo Psicologo

Articolo di psicologia: «Depressione: depressione maniacale»

Quando i sorrisi nascondo la depressione

Articolo pubblicato il 18 Ottobre 2018.
L'articolo "Quando i sorrisi nascondo la depressione" tratta di: Depressione.
Articolo scritto dalla Dott.ssa Liliana Argenziano.

Siamo abituati a pensare alla depressione come a qualcosa che rende tristi, svogliati, che ci rallenta e ci isola dal mondo esterno. Ed in effetti questo è vero, ma non è l'unico modo in cui si manifesta la depressione!
C'è un modo molto più subdolo e pericoloso perché quasi invisibile o comunque molto difficile da notare. È quello della così detta "depressione maniacale". È uno stato depressivo che ci porta nell'euforia, nella voglia di fare, nell'iperattività, nell'essere chiacchieroni e socievoli.

È possibile che questa forma di depressione si presenti all'improvviso o che, invece, si strutturi lentamente nel tempo. È fondamentale, allora, poter riconoscere in noi e nei nostri cari almeno alcuni dei segnali di questo tipo di depressione.

Elencherò di seguito quali sono gli elementi che indicano la presenza della depressione maniacale:

  1. irritabilità
    (si diventa eccessivamente nervosi o irascibili);
  2. insonnia
    (diminuisce il bisogno di dormire e, di conseguenza, si dorme meno);
  3. logorrea
    (necessità di parlare sempre);
  4. pensieri in eccesso
    (avere la sensazione che la propria testa sia sovraccarica di pensieri ed idee);
  5. distraibilità e scarsa concentrazione;
  6. iperattività
    (necessità di fare sempre qualcosa come, ad esempio, lavorare eccessivamente, avere sempre bisogno di stare in mezzo alla gente, amici, ecc., aumento eccessivo dell'attività sessuale);
  7. esposizione a comportamenti potenzialmente dannosi
    (shopping compulsivo e acquisti fuori controllo, investimenti finanziari estremamente rischiosi, attività sessuale a rischio).

Non bisogna sottovalutare l'esistenza di questa forma depressiva che, se non riconosciuta e non curata, può portare la persona ad avere problemi sul lavoro e nel privato, fino ad una compromissione grave della propria esistenza (nei casi più gravi si può arrivare a veri e propri ricoveri).

Se riconosci in te o in qualche persona che ti è vicina alcun di questi segnali, non esitare a chiedere il parere di uno Psicologo o di uno Psicoterapeuta per capire se effettivamente si tratta di depressione maniacale oppure no.

Per approfondire

Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)