Dott.ssa Liliana Argenziano
Sostegno psicologico e tipi di terapia: come scegliere uno psicologo, Casalserugo (PD) - Rovolon (PD)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista

Scegliere uno Psicologo in 3 mosse

Articolo pubblicato il 1 Marzo 2018.
L'articolo "Scegliere uno Psicologo in 3 mosse" tratta di: Sostegno Psicologico e Tipi di terapia.

Lo Psicologo è colui che si occupa della sofferenza e del dolore degli altri; lo Psicologo e lo Psicoterapeuta sono persone che lavorano sulle problematiche interiori, quelle della mente e dello spirito.
Attraverso l'uso della parola e di tecniche corporee, Psicologi e Psicoterapeuti riescono a curare e a riportare le persone al benessere ed all'equilibrio psico-fisico.

Al giorno d'oggi ci sono tantissimi Psicologi e Psicoterapeuti di ogni età, orientamento, specializzazione e formazione, ma quali sono veramente i criteri che ci permettono di trovare un professionista della salute competente e preparato? A cosa bisogna prestare attenzione se vogliamo avere qualche garanzia in più che la persona che si prenderà cura di noi e ci aiuterà lo farà nel migliore dei modi?

Non basta avere una Laurea in Psicologia per definirsi Psicologo, né basta un diploma di specializzazione in Psicoterapia per definirsi Psicoterapeuta.
Ecco di seguito 3 caratteristiche che aiutano a capire se chi ci è davanti ha una sufficiente esperienza e competenza.

1. Psicoterapia personale
Psicologo e Psicoterapeuta sono esseri umani che entrano in relazione con i propri pazienti e che portano in questa relazione se stessi (la propria storia, il proprio carattere, le proprie idee); non sono macchine che eseguono automaticamente un compito, ma sono artigiani che, in base alla persona con cui entrano in contatto, costruiscono un abito su misura, un percorso strutturato appositamente per lei ed in cui essi stessi saranno coinvolti emotivamente. È proprio per questo motivo che è fondamentale che lo Psicologo/Psicoterapeuta che scegliamo abbia fatto un proprio percorso personale: deve essere libero dai fantasmi della propria storia, perché questi non entrino nella relazione del paziente.
Inoltre, fare Psicoterapia personale è estremamente utile anche dal punto di vista formativo, in quanto si toccano con mano gli strumenti che poi si andranno ad utilizzare.

2. Aggiornamento scientifico
È bene che la persona che ci segue con un sostegno psicologico o con un lavoro di Psicoterapia non abbia delle conoscenze che risalgono al secolo scorso, ma che siano aggiornate ai giorni d'oggi.
Alcuni passaggi teorici del passato sono stati smantellati dalle ricerche degli ultimi 20/30 anni, dagli studi fatti dalle neuroscienze, dalla PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (P.N.E.I.), dall'epigenetica e dagli studi sulla perinatalità e Psicologi e Pscoterapeuti, in quanto professionisti della salute, dovrebbero essere a conoscenza di queste nuove scoperte per poterle integrare nel lavoro che fanno con i pazienti nel loro studio.

3. Diagnosi e progetto di intervento
Lo Psicologo/Psicoterapeuta prima di passare alla fase di intervento dovrebbe saperci dire che tipo di problema abbiamo, dovrebbe essere in grado di comunicarci una vera e propria diagnosi (proprio come fanno i medici) e questo non per appiccicarci un'etichetta addosso, ma per definire con precisione la problematica, in modo tale che poi sappia su cosa deve lavorare.

Se non sa che tipo di problema ho come farà ad aiutarmi? Il lavoro di artigianato che si diceva prima sta proprio nell'identificare un'etichetta-problema e nell'affrontarla costruendo un percorso specifico per la persona: due persone che soffrono di attacchi di panico avranno due percorsi di Psicoterapia diversi, in quanto sono due persone diverse!
Dunque l'artigianalità dello Psicologo/Psicoterapeuta sta proprio nel trovare soluzioni diverse a problemi uguali!

Lo Psicologo/Psicoterapeuta deve identificare un'etichetta-problema e poi prospettarci il modo (costruito su misura per noi) in cui affrontarla.
Queste 3 caratteristiche valgono sia se si vuole intraprendere un percorso di Psicoterapia, sia se si vuole intraprendere un sostegno psicologico. Valgono anche nel caso in cui si voglia affrontare problemi di ansia, insonnia o stress, oppure dolori cronici, fibromialgie, malattie autoimmuni, o ancora depressioni o problemi alimentari.

Scegliere con attenzione chi si prenderà cura di noi è il primo passo verso la salute!

Contatta privatamente la Dott.ssa Liliana Argenziano

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Liliana Argenziano quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)