Dott.ssa Liliana Argenziano
Tipi di Terapia: Il cambiamento in Psicoterapia, Maserà di Padova (PD)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista

Il cambiamento in Psicoterapia

Articolo pubblicato il 26 Settembre 2018.
L'articolo "Il cambiamento in Psicoterapia" tratta di: Tipi di terapia.

La Psicoterapia è un processo studiato da molti anni, al punto tale che si sono individuati con grande precisione i fattori che promuovono il cambiamento, fattori che accomunano tutte le Psicoterapie.

Si sa anche per certo, ormai, che i cambiamenti raggiunti in terapia si vedono a livello cerebrale. Quelli che si raggiungono in terapia non sono cambiamenti traumatici, drastici, irreversibili, non sono cambiamenti che portano a perdere qualcosa, bensì ad aggiungere a ciò che già abbiamo. È fornirci di ulteriori strumenti, mettere nel nostro "kit per la sopravvivenza" altri attrezzi che ci serviranno.
In generale, possiamo dire che c'è un passaggio da una situazione di malessere ad una di benessere, da una situazione in cui non si riesce a vivere a pieno la propria vita ad una situazione in cui ci si sente in espansione ed in realizzazione.

Per ottenere questi risultati, spesso bisogna poter affrontare qualcosa che difficilmente si è disposte e disposti ad accettare: la paura del cambiamento. Si può temere il fatto che niente sarà più come prima, che alcune persone o alcune relazioni potranno peggiorare, che chissà quali stravolgimenti arriveranno a minare il nostro equilibrio. O, ancora, si può sentire la difficoltà ad affidarsi a qualcuno ed il desiderio di continuare a farcela da soli.

Il terapeuta non ci appiccica addosso un'etichetta, ma ci vede nei nostri bisogni più profondi, ci sente in modo empatico e profondo, ci ascolta in modo attento e neutrale, ci fa sentire capiti perché realmente ci capisce. Con le emozioni, coi pensieri, con la pancia ci prende dentro di sé e ci accompagna verso lo stare bene, finalmente, con noi stessi e con gli altri.
Per fare tutto questo usa degli strumenti che ha studiato e che sono riconosciuti anche scientificamente, ma usa anche strumenti propri, personali, umani. Ha a disposizione test, ma anche colloqui specifici costruiti ad hoc e l'osservazione, strumento per cui ci si esercita tanto.

Umanamente il maggiore strumento del terapeuta è se stesso ed è questo il motivo per cui è indispensabile che abbia fatto su di sé un percorso di terapia. Solo così, infatti, potrà sfruttare a pieno la propria capacità di sentire l'altro su di sé, tenendo quella giusta affettuosa distanza che gli permette di non confondersi con l'altro e la capacità di distinguere le proprie emozioni da quelle dell'altro.

Il terapeuta vede nei propri pazienti ciò che sono e non deve fare altro che lasciarli venir fuori. Un po' come Michelangelo Buonarroti, lo scultore, che diceva di vedere nel blocco di marmo l'immagine che esso già possedeva, e che il suo compito era solo di farla venir fuori.

Contatta privatamente la Dott.ssa Liliana Argenziano

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Liliana Argenziano quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)