Demenza indotta da Sostanze

Demenza causata da uso o esposizione a sostanze tossiche per il cervello

Descrizione della Demenza indotta da Sostanze

La Demenza persistente causata da Sostanze, presenta i sintomi classici della Demenza e insorge a causa dell'assunzione di determinate sostanze come droghe o alcuni farmaci, oppure dall'esposizione a sostanze nocive per il cervello (tossine etc.). Uso o esposizione prolungati di sostanze provocano alterazioni nel sistema nervoso centrale – che possono essere temporanee o permanenti – quindi danneggia le cellule del cervello, producendo effetti negativi sulle capacità cognitive, su memoria, comportamento. Causa inoltre numerosi altri disturbi (d'Ansia, dell'Umore, Psicotici ecc.).

Se la Demenza persiste in assenza di questi disturbi o altre compromissioni e/o dopo le fasi di Intossicazione e Astinenza, allora si può parlare di Demenza persistente indotta da Sostanze.

Dati statistici sulla Demenza persistente indotta da Sostanze.
Non abbiamo dati precisi su questo tipo di Demenza.
In genere si manifesta in persone che hanno superato i 20 anni di età.

Demenza persistente indotta da Sostanze: le cause

Questa Demenza è causata da un uso consistente di alcuni farmaci, sostanze come droghe, alcool o dall'esposizione a sostanze lesive di cellule e terminazioni nervose, tossine ecc.
Spesso le persone che sviluppano questo tipo di Demenza hanno una storia di dipendenza da sostanze e precedenti disturbi correlati a sostanze.

Demenza persistente indotta da Sostanze: i sintomi

La Demenza persistente indotta da Sostanze si manifesta con:

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Demenza indotta da Sostanze
Corsi e Gruppi Demenza indotta da Sostanze

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Demenza indotta da Sostanze

Demenza persistente indotta da Sostanze: i test psicologici utilizzati

ADAS Alzheimer’s Disease Assessment Scale, MODA Milan Overall Dementia Assessment, MCMI-III Millon Clinical Multiaxial Inventory – III.

Libri e romanzi in cui si parla di Demenza persistente indotta da Sostanze:

"Le demenze", Trabucchi M., Utet, 2002

"Una palestra per la mente. Stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze", Gollin D., Ferrari A., Peruzzi A., Erickson, 2007

"La droga, il cervello, la mente. Il riequilibrio biochimico", Roccatagliata G., Liguori, 1994

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - 26 Gennaio 2018 Incontro gratuito: "Allenare la mente. Se non la usi la perdi"
Si tratterà il tema della prevenzione dell'invecchiamento mentale e dell'ottimizzazione delle funzioni del cervello. Gli argomenti scientifici ...
Articoli
La prevenzione cardiovascolare nella donna: la sindrome del cuore spezzato "Takotsubo"
Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte sia negli uomini sia nelle donne in tutti i paesi occidentali. I ... Leggi tutto
Ossessioni, rituali e manie
Controllare di aver chiuso il gas, la porta di casa, di rimuginare su un evento passato o futuro, lavarsi le mani continuamente, non invertire ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)