Alcolismo

Alcolismo, abuso e intossicazione: le conseguenze dell'alcool

Alcolismo: descrizione dei Disturbi legati all'Alcool

L'Alcool è una sostanza ad azione sedativa che agisce sul Sistema Nervoso Centrale e – come altre droghe o sostanze – può dare Dipendenza e altri disturbi psicologici e di salute.
L'Alcool può causare Tolleranza (bisogno di quantità maggiori) e Astinenza: il rapporto con la sostanza diventa compulsivo (irresistibile) e ricorrente.
Viene definito Alcolismo lo stato che deriva dall'abuso continuato di bevande alcoliche

Effetti dell'Alcolismo. Oltre agli effetti organici sulla salute della persona, l'Abuso di alcool causa problemi come il venire meno alle responsabilità sociali, lavorative e familiari. Porta, inoltre, ad assumere comportamenti a rischio (ad es. comportamenti sessuali azzardati, guida in stato di ebbrezza).
L'Intossicazione (ubriacatura o sbornia) produce effetti simili a quelli delle Benzodiazepine (sedativi, ipnotici), cioè alterazioni nel ragionamento e nella memoria.
Fra le conseguenze dell'uso di Alcool ci sono anche disturbi affettivi, sbalzi d'umore e alterazioni emotive, depressione, ansia, insonnia. Aumenta inoltre il rischio di incidenti, di suicidio e di condotte aggressive.

Dati statistici sull'Alcolismo
I disturbi legati all'Alcool (Abuso e Dipendenza) colpiscono il 10/20% degli uomini e il 5/10% delle donne. Il consumo inizia in genere in adolescenza e prima età adulta – con un picco fra i 20 e i 35 anni – mentre la prima Intossicazione avviene normalmente tra i 15 e i 17 anni.
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità l'Alcool è la sostanza di Dipendenza o Abuso più diffusa nel mondo: in totale si parla di 140 milioni di alcolisti.

Alcolismo: le Cause

I Disturbi Correlati all'Alcool dipendono da fattori diversi.
In certe zone - ad es. quelle urbane - è più diffuso, quindi giocano un ruolo importante le cause ambientali, i fattori sociali (stress, pressioni, aspettative ecc.) e quelli psicologici: molte persone, infatti, ricorrono all'Alcool per cercare di alleviare disagi e sofferenze o per riuscire ad essere più sciolti ed espansivi nelle relazioni con gli altri.
Ancor più rilevanti sembrano le cause familiari e relazionali, poiché i disturbi sono più diffusi fra le persone che hanno parenti con Disturbi Correlati all'Alcool, sia di primo grado che genitori adottivi.

Alcolismo: sintomi, effetti, conseguenze

I Disturbi Correlati all'Alcool si presentano con sintomi fisici (disturbi al fegato), sintomi psicologici (depressione), modifiche del comportamento, deficit della memoria e della coscienza ("Black out" temporanei). La gravità e il tipo di sintomi variano a seconda del grado di dipendenza e dalle quantità che si assumono.

L'Intossicazione (o sbornia) si presenta con: umore instabile; deficit delle capacità critiche; comportamenti disinibiti, fuori luogo e/o pericolosi; aggressività; alterazioni e/o problemi alla vista; stupor (catatonia, mutismo) e, in casi estremi, coma.

L'Astinenza si presenta con due o più dei seguenti sintomi: nausea e/o vomito; agitazione psicologica e fisica; ansia o insonnia o umore depresso; attacchi di epilessia (nei casi più gravi); iper-attivazione del sistema nervoso centrale (aumento del battito cardiaco, della circolazione del sangue, della temperatura, sudorazione e tremori). Può manifestarsi anche con alterazioni percettive (allucinazioni e illusioni).

Possono comparire anche disfunzioni sessuali e disturbi del sonno.
Gli effetti tossici dell'Alcool possono produrre, infine, sintomi fisici anche gravi: danneggiamenti al Sistema Nervoso Centrale (problemi nel controllo dei movimenti, del linguaggio, nella memoria e nelle funzioni mentali), danni al fegato, gastrointestinali, cardiovascolari, ipertensione.

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Alcolismo
Corsi e Gruppi Alcolismo

Tutti i Gruppi/corsi che trattano di Alcolismo

Disturbi legati all'Abuso di Alcool: sottocategorie

Correlati al consumo di questa sostanza sono i Disturbi da Uso di Alcool, cioè la Dipendenza e l'Abuso.
I Disturbi Indotti comprendono: l'Intossicazione; l'Astinenza; il Delirium da Astinenza e il Delirium da Intossicazione Alcoolica; la Demenza Persistente Indotta da Alcool; il Disturbo Amnestico Persistente Indotto da Alcool; il Disturbo Psicotico Indotto da Alcool o con Deliri o con Allucinazioni; il Disturbo dell'Umore Indotto da Alcool; il Disturbo d'Ansia Indotto da Alcool; la Disfunzione Sessuale Indotta da Alcool; il Disturbo del Sonno Indotto da Alcool.

Alcolismo: i test psicologici utilizzati

EPQ-R Eysenck Personality Questionnaire-Rivisto, SCID-I, SIS Somatic Inkblot Series, MCMI-III Millon Clinical Multiaxial Inventory-III.

Libri e romanzi in cui si parla di Alcolismo

"Il bere oscuro. Viaggio nei misteri dell'alcolismo", Luigi Gallimberti L., BUR, 2005

"Alcolismo: analisi del craving", De Rosa M., Pierini C., Grimaldi C., Franco Angeli, 2005

"Io sono la bottiglia che bevo. L'immagine di sé di soggetti alcolisti", Nicolini P. (a cura di), Franco Angeli, 2003

"In un milione di piccoli pezzi", Frey J., TEA, 2003

"Meno alcol, più vita. Innalzare la consapevolezza di ragazzi e adulti sul consumo di alcol", Feder S., Zanni M.A. (a cura di), RAI Radiotelevisione Italiana Editore, 2011

Corsi e Gruppi
Rivoli (TO) - 26 Settembre 2019 Incontro gratuito: "I benefici del Training Autogeno: riportare equilibrio tra mente e corpo"
Il Training Autogeno è un metodo di auto-rilassamento che, una volta appreso e praticato con costanza, permette di riportare equilibrio ...
Torino (TO) - Iscrizioni aperte Gruppo continuativo di Psicodramma
Il Gruppo è condotto con il metodo dello Psicodramma ideato da Jacob Levy Moreno (Psicodramma Classico). Il metodo, che mira ...
Articoli
Intervista al Dottor Antonio Floriani: Uso di sostanze tra i giovani
La Redazione di PsicoCitta ha incontrato il Dottor Antonio Floriani, Medico Psicoterapeuta a indirizzo relazionale-sistemico, da anni impegnato ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)