Dott.ssa Ilaria Calvetti
Psicologo Psicoterapeuta, Castelfiorentino (FI) - Certaldo (FI) - Castagneto Carducci (LI)

Contatta
Aggiungi alla Mia Lista
Presentazione della Dott.ssa Ilaria Calvetti

Sono la Dott.ssa Ilaria Calvetti, Psicologo Psicoterapeuta, iscritta all'Ordine degli Psicologi della regione Toscana n. 3218.

  • Laureata in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione nel 2001, presso l'Università degli Studi di Firenze
  • Specializzata in Psicoterapia familiare e relazionale presso l'Istituto di Terapia Familiare di Firenze
  • Perfezionata in Mediazione familiare a indirizzo Sistemico Relazionale nel 2005
  • Formazione approfondita negli anni in Neuropsicologia dell'età evolutiva, con particolare attenzione ai Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA), Disturbi Specifici di Linguaggio e Disturbo da Deficit dell'Attenzione con o senza Iperattività (ADHD)
  • Nel 2014 completata la formazione di secondo livello in EMDR

Svolgo attività di libero professionista collaborando con logopedisti, neuropsichiatri, psichiatri ed altri professionisti che lavorano sul territorio.

Collaboro attivamente con le scuole della Val d'Elsa su progetti inerenti la mediazione scolastica, l'orientamento, il disturbo di linguaggio e i Disturbi Specifici dell'Apprendimento.

Insieme ad alcuni enti pubblici e privati ho condotto gruppi di sostegno alla genitorialità su tematiche relative alla prima infanzia e all'adolescenza.

Ho svolto attività di formatore sulla comunicazione efficace.

Di cosa mi occupo
  • Sostegno e consulenza psicologica
  • Psicoterapia individuale, familiare e di coppia
  • Psicodiagnosi: valutazione delle capacità cognitive e della sfera emotivo-relazionale
  • Valutazione e trattamento dei disturbi specifici dell'apprendimento (DSA)
  • Mediazione familiare
  • Corsi di sostegno alla genitorialità
  • Orientamento (nel contesto di obbligo formativo)
Ambiti di intervento e disturbi trattati
  • Disagio o difficoltà di relazione
    problemi di comunicazione e conflitti coniugali, difficoltà relazionali tra adulti e tra genitori e figli, difficoltà di relazione nel contesto di lavoro
  • Sostegno alla genitorialità
    educazione dei figli, difficoltà di comunicazione intergenerazionali, conflitti familiari
  • Disturbi d'ansia
    attacchi di panico, ansia fobie, ossessioni, disturbo post traumatico
  • Disturbi dell'umore
    depressione, disturbo maniaco depressivo, disturbo maniaco depressivo bipolare
  • Difficoltà legate alle fasi del ciclo vitale
    adolescenza, gravidanza, difficoltà di concepimento, menopausa, pensionamento, lutto, perdite
  • Disturbi del comportamento alimentare
    anoressia, bulimia, obesità
  • Disturbi che si presentano in età evolutiva e adolescenza
    enuresi, ansia da separazione, fobia scolare, disturbi dell'apprendimento, disturbi del linguaggio e della comunicazione, disturbi della nutrizione, disturbo da tic
Il mio approccio terapeutico

Nel mio lavoro seguo l'approccio Sistemico-Relazionale, che pone al centro dell'attenzione la relazione, attraverso cui ciascuno esprime la propria individualità. Ciò mi permette di elaborare un progetto di lavoro individualizzato che ha la sua origine nell'analisi del mondo interno del paziente, del contesto (familiare, sociale e relazionale) e delle risorse ad esso connesse.
In ottica sistemico-relazionale, i sintomi e/o i disagi sono l'espressione del complesso intreccio tra:

  • esperienza soggettiva
  • qualità delle relazioni interpersonali significative
  • capacità di autovalutare la propria situazione

Il lavoro terapeutico è pertanto rivolto al mondo interno del paziente, nonché all'approfondimento delle dinamiche di relazione e di comunicazione presenti all'interno e all'esterno della famiglia del paziente.
L'obiettivo è quello di creare un contesto in cui l'individuo possa trovare le sue soluzioni e le sue vie d'uscita dalle difficoltà e dalle sofferenze che sta vivendo. Il "pensare sistemico" è un modus operandi attraverso il quale il terapeuta sceglie di leggere la realtà in un dato modo, con specifici effetti sul modo stesso del paziente di pensare il mondo, se stesso e la propria esperienza, pertanto esso risulta pertinente a qualsiasi tipo di setting (familiare, di coppia e individuale).

Avvio di un intervento

Perché consultare lo psicologo?
Andare dallo psicologo non significa essere matti, bensì significa prendersi cura di sé, migliorando la propria vita. Il percorso psicologico può aiutare in caso di:

  • un momento di crisi temporanea
  • favorire la propria crescita personale
  • avere una consapevolezza migliore di sé, degli altri e del contesto in cui si vive
  • esigenze di orientamento
  • affrontare un momento di cambiamento
  • affrontare sintomi fisici, tra cui mal di testa, di pancia, tachicardie, alcuni tipi di dermatite, a cui gli accertamenti medici effettuati non hanno trovato una causa organica

Il mio lavoro è sempre indirizzato a far emergere le risorse positive di ognuno e a saper affrontare in modo efficace ciò che inevitabilmente ostacola la propria crescita e sviluppo. Sono formata e preparata per l'ascolto, la diagnosi e valutazione, l'orientamento e il supporto riguardo a tutti i disturbi e disagi psicologici: posso essere un riferimento in caso di problematiche legate alla propria salute psicologica.

Accoglienza
Il primo incontro è uno spazio informativo dedicato ad ascoltare le problematiche della persona e a dare le informazioni utili sui tipi e le modalità di intervento che offro.
È anche l'occasione per dissipare gli eventuali pregiudizi o paure comunemente associati allo svolgimento di un percorso psicologico.

Analisi del problema e degli obiettivi
Quando la persona mi contatta, inizio dedicando i primi 3 o 4 incontri all'esplorazione della problematica e alla valutazione della richiesta che mi viene fatta. I primi incontri aiutano sia a valutare la motivazione e la compatibilità necessarie, sia per individuare degli obiettivi realistici e costruttivi.

Consulenza o Psicoterapia?
Propongo la consulenza/sostegno psicologico quando il problema è circoscritto ad un'area specifica. La Psicoterapia è utile quando il disagio investe più aree della vita quotidiana ed è talmente pervasivo da ostacolarne il corretto svolgimento. Propongo una mediazione familiare quando la coppia si sta separando oppure in seguito alla separazione o al divorzio. Lo scopo di questo percorso è quello di permettere ai componenti della ex-coppia di elaborare in prima persona un programma di separazione/divorzio soddisfacente per sé e per i figli.

Modalità e tempi
La consulenza/sostegno, intesi come processo di definizione del problema e di analisi delle risorse e opzioni per poterlo gestire, prevede un ciclo di incontri generalmente a breve termine. Anche la mediazione familiare in quanto processo avente uno scopo ben definito e un ambito di intervento circoscritto, è un percorso breve (8/10 incontri quindicinali).
La Psicoterapia, intesa come cura, recupero, ristrutturazione profonda della personalità, è invece un percorso più a lungo termine.
Il parametro principale a partire dal quale si valuta e si concorda insieme l'interruzione degli incontri, rimane il raggiungimento degli obiettivi. Esso dipende in gran parte dalla collaborazione e dall'impegno attivo del paziente. Eventuali difficoltà relative al lavoro o alla relazione, spesso proiezione delle proprie modalità disfunzionali di trattare se stesso, l'altro e la vita, divengono invece importante oggetto del lavoro in seduta.
In ogni caso ci si accorda su una seduta di conclusione del lavoro svolto, degli obiettivi raggiunti ed eventualmente, degli aspetti o delle aree di lavoro ancora inesplorate. Per quanto concerne il sostegno/terapia individuale viene stabilito, secondo le reciproche esigenze, uno spazio settimanale fisso.
Nella terapia di coppia e nella terapia familiare, viene invece concordato uno spazio fisso quindicinale. La seduta settimanale avrà una durata di 50 minuti. La seduta quindicinale avrà una durata di un'ora e un quarto circa. Verrà concordato l'impegno ad essere presente e puntuale da parte di entrambi. Solo in caso di eccezioni ed urgenze è possibile chiedere il recupero della seduta in altro giorno, nella settimana corrente o successiva. Nel rispetto dell'impegno preso, le sedute disdette all'ultimo momento o saltate senza avvertimento sono soggette a pagamento.
Quanto emerge in seduta è protetto dal segreto professionale.

EMDR
"L'EMDR è un metodo psicoterapico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, che ad esperienze più comuni ma emotivamente stressanti."

Il modo in cui ciascun individuo reagisce a tali eventi è soggettivo e dipende dalle caratteristiche di personalità, dal contesto, dalla storia di vita, dalla struttura cognitiva ed emotiva, etc.

Secondo la prospettiva EMDR quando un evento traumatico non è elaborato spontaneamente, l'esperienza viene immagazzinata in memoria in maniera disfunzionale e si ha un blocco sia emotivo che corporeo che sarebbe alla base dell'esordio di numerose psicopatologie.
L'EMDR ha l'obiettivo di rimuovere tale blocco, promuovendo l'elaborazione dei ricordi traumatici.

Come contattarmi

Per avere informazioni o un primo appuntamento puoi contattarmi telefonicamente al numero 347.17...347.1779948 o attraverso il modulo di contatto presente in questa pagina.

Ricevo su appuntamento a:

  • Certaldo (FI): V. Don Minzoni, 28
  • Castelfiorentino (FI): c/o Studi Il Giglio - Piazzetta De Amicis, 5
  • Donoratico (LI): V. Toniolo, 13/a

Contatta privatamente la Dott.ssa Ilaria Calvetti

Nome e Cognome
Urgenza
       
Mail (obbligatorio)
Telefono (facoltativo)
Domanda o richiesta appuntamento
Policy privacy

CHE COSA SCRIVERE
Sentiti libero di chiedere alla Dott.ssa Ilaria Calvetti quello che desideri: un appuntamento, una consultazione o semplicemente la risposta ad una domanda. Scrivi tranquillamente, questo è un contatto iniziale.

NOTA
I navigatori sono tenuti a rispettare lo scopo di questo elenco.
I professionisti sono qui per aiutare le persone con il proprio lavoro, questo non è un luogo di aiuto tesi, bibliografie o pubblicità di qualsiasi tipo.

Scrivimi
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)