Pica

Pica o Picacismo nei bambini: ingerire cose non commestibili

Descrizione della Pica

La Pica è uno dei Disturbi della Nutrizione e dell'Alimentazione nell'infanzia che indica nei bambini l'abitudine a mangiare cose non commestibili.
Nei bambini molto piccoli è normale fino ai 18/24 mesi, ma se il problema persiste allora si può parlare di disturbo.

Pur non rifiutando di mangiare altri cibi, in genere i bambini con la Pica mangiano capelli, fili di lana, spago, tessuto, vernici ecc. I più grandi possono ingerire sassi e sterco di animali, mentre gli adulti terra, argilla, legno, oggetti metallici.

Il disturbo può essere la conseguenza di un Ritardo Mentale o di altri Disturbi Pervasivi dello Sviluppo e - a sua volta - può essere causa di: problemi intestinali, intossicazioni, infezioni come la toxoplasmosi e avvelenamenti (ad es. per il piombo contenuto nelle vernici).

Dati statistici sulla Pica. Non è facile dire quanto è diffuso il disturbo.
Sappiamo che è frequente nelle zone dove c'è povertà o malnutrizione e colpisce in media il 15% di persone con un Ritardo Mentale.

Pica: le cause

Le cause della Pica sono diverse. Spesso è connessa ad altri disturbi come: Disturbo Autistico, di Rett, Sindrome di Asperger, Ritardo Mentale e Schizofrenia o è causata da gravissime condizioni ambientali (ad es. nei paesi poveri e poco sviluppati).

Fra le ipotesi ci sono inoltre:

Pica: i sintomi

Le persone con la Pica possono mangiare di tutto e per periodi prolungati, facendo indigestione di materiali nocivi per l'organismo, spesso tossici o che possono gonfiare la pancia (ad es. l'indigestione di lana o capelli).

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Pica
Corsi e Gruppi Pica

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Pica

Pica: sottocategorie

La Pica (o Picacismo) è chiamata con diversi nomi a seconda delle sostanze ingerite, ad esempio:

Pica: i test psicologici utilizzati

Test dei disturbi ad essa correlati: SCQ.

Libri e romanzi in cui si parla di Pica

"Le complicanze mediche dei disturbi del comportamento alimentare", Borsello O., Mazzetti di Pietralata M., CIC Edizioni Internazionali Roma, 2003

"Il rapporto Mente-Cibo. La guida più completa sui meccanismi mentali in relazione all'alimentazione dal concepimento alla vecchiaia", Riefoli M., Armando Editore, 2005

"Coccorocò, cuoco delle coccole", Saletta M.G., Coppa C., Zuccoli A., Casa Editrice Mammeonline, 2010

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - Iscrizioni aperte Incontri gratuiti: Sessioni aperte di Psicodramma
La sessione aperta di Psicodramma è un incontro di crescita personale a tema, una sperimentazione attiva in piccolo gruppo (massimo 12 persone) ...
Torino (TO) - 13 Gennaio 2020 Conferenza gratuita: Convinzioni limitanti, pensieri negativi, traumi e fobie. Cosa fare per superarli? - Torino
Si tratteranno argomenti riguardanti i pensieri negativi, in particolare: come si costruiscono i pensieri negativi su ...
Articoli
Autostima
L'autostima è l'ingrediente fondamentale delle nostre vite, la base sulla quale si poggia la nostra esistenza. Non vuol dire ... Leggi tutto
La solitudine, un problema diffuso quanto trascurato
Mentre siamo intenti a controllare l'ultimo sms ricevuto o la risposta a quello inviato qualche minuto prima, oppure a visionare nuove ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)