Balbuzie

La Balbuzie infantile: Cause e Sintomi

Descrizione della Balbuzie

La Balbuzie è un disturbo della produzione del linguaggio che ne altera la cadenza e il normale fluire.
La persona balbuziente tende a prolungare il suono delle sillabe o altri suoni con ripetizioni e allungamenti (es. "So-o-o-no sta-a-a-a-nco"), oppure a interromperle, fare pause a metà delle parole oppure evitare parole difficili utilizzandone altre. Spesso a questo si accompagnano anche movimenti del corpo, come stringere i pugni, contrarre il volto, fare movimenti a scatto con la testa o altri tic.
In genere il disturbo si manifesta in età scolare e prescolare e può causare disagio nelle relazioni con gli altri, vergogna, timidezza. Per questo sarebbe bene non caricare il bambino di tensioni e aspettative.
Queste difficoltà possono a loro volta causare disagio psicologico e ritiro sociale.

Dati statistici sulla Balbuzie. La Balbuzie in genere si manifesta nei bambini in età prescolare fino ai 7 anni e comunque prima dei 10 anni per il 98% dei casi. Colpisce più i maschi delle femmine.

Balbuzie: le cause

Le origini della Balbuzie possono essere molteplici, fra le cause ci sono: traumi cerebrali; complicazioni mediche o infiammatorie come le encefaliti. Può esserci, inoltre, una predisposizione familiare: i figli di almeno un genitore con Balbuzie e/o altri disturbi di fonazione o espressione del linguaggio hanno più probabilità di essere balbuzienti (10% per le femmine, 20% per i maschi). Il problema può aggravarsi in situazioni di particolare stress.

Balbuzie: i sintomi

Fra i principali segnali della balbuzie rientrano: il prolungamento di suoni e lettere, il troncamento delle parole a metà con frequenti pause, la contrazione muscolare degli arti o movimenti a scatto del volto e della testa.

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Balbuzie
Corsi e Gruppi Balbuzie

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Balbuzie

Balbuzie: sottocategorie

Il disturbo si può presentare sotto forma di: Balbuzie evolutiva, disordine tipico dell'età evolutiva che in genere può migliorare con la crescita o, al contrario, stabilizzarsi o aggravarsi in situazioni di stress o ansia; e Balbuzie acquisita, che può insorgere in età adulta dopo un trauma o un ictus, dopo compromissioni di tipo medico (per esempio abuso di alcool e droghe) oppure a seguito di eventi di forte impatto a livello psicologico (per esempio un lutto).

Balbuzie: i test psicologici utilizzati

PVCL, TPL test del Primo Linguaggio, APL Medea.

Libri e romanzi in cui si parla di Balbuzie

"Vincere la balbuzie", Rocca R., Stendoro G., Armando Editore, 2002

"La Balbuzie a Scuola", Santilli, M., Armando Editore, 2011

"Balbuzie. Percorsi teorici e clinici integrati", D'Ambrosio M., McGraw-Hill, 2005

"Pastorale americana", Roth P., Einaudi, 2005

"Balbuzie: il trattamento cognitivo-comportamentale", Strocchi M.C., Erickson, 2003

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - Iscrizioni aperte Gruppo continuativo di Psicodramma
Il Gruppo è condotto con il metodo dello Psicodramma ideato da Jacob Levy Moreno (Psicodramma Classico). Il metodo, che mira ...
Rosignano Marittimo (LI)
Gruppo continuativo
Incontri/Webinar di Pratica di Mindfulness
Un incontro settimanale, frequentabile anche via web, dedicato a chi vuole conoscere la meditazione in modo esperienziale, a chi desidera ...
Articoli
Teatroterapia e cura della balbuzie
Teatro Terapia "...le strade dei due maggiori registi del secolo rifluivano in un medesimo punto d'incrocio, e l'arte ... Leggi tutto
Una checklist per monitorare la balbuzie
La Balbuzie è un disturbo multifattoriale: il problema del linguaggio va visto anche dal punto di vista della Relazione. La rieducazione ... Leggi tutto
La balbuzie
La Balbuzie è fenomeno multifattoriale. E nessuno dei singoli fattori lì riscontrabili occupa un ruolo gerarchicamente più importante ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)