Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno

L'alterazione del ritmo sonno veglia: quando dormire bene è difficile

Descrizione del Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno

Il Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno è un Disturbo Primario del Sonno, o Dissonnia, caratterizzato da una alterazione del ciclo normale di sonno notturno e veglia diurna e dei ritmi fisiologici dell'organismo.
Il ritmo circadiano è il nostro "orologio biologico del sonno". Il problema si presenta quando questo orologio è "sfalsato", ritardato di due o più ore. La persona, quindi, può andare a letto o svegliarsi più tardi rispetto a quando vorrebbe.
Il sonno è disturbato da interruzioni continue o da insonnia, ogni giorno e per almeno un mese. L'alterazione del normale ciclo sonno-veglia può produrre modificazioni anche in altri processi vitali, come ad esempio: i ritmi cardiaci, la respirazione, la temperatura del corpo, l'appetito, e provocare alterazioni ormonali. Riduce inoltre le prestazioni fisiche e mentali, provoca sonnolenza, difficoltà di concentrazione, scarso rendimento nelle attività diurne.

Dati statistici sul Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno. Il Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno di solito compare dalla tarda fanciullezza.
In adolescenza può colpire dallo 0,1 al 4/7% delle persone; la percentuale aumenta fino al 60% fra le persone adulte che hanno turni lavorativi notturni.

Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno: le cause

Il Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno è causato da un insieme di fattori diversi:

Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno: i sintomi

I sintomi del Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno sono:

Psicologi e Psicoterapeuti che si occupano di Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno
Corsi e Gruppi Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno

Tutti i Gruppi/Corsi che trattano di Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno

Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno: sottocategorie

Il disturbo può essere di Tipo a Fase del Sonno Ritardata: si va a letto tardi e si riesce a dormire solo verso il mattino, è faticoso alzarsi e si ha un ritardo nel ritmo cardiaco; Tipo a Salti da Fusi Orari – o Jet Lag – e Tipo da Turno Lavorativo – o Sindrome dei Turnisti – in cui sono le condizioni a non permettere all'individuo di riposare quando/quanto ne ha bisogno.

Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno: i test psicologici utilizzati

MMPI-2 Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2; MSLT Multiple Sleep Latency Test, EES Epworth Sleepiness Scale, Polisonnografia.

Libri e romanzi in cui si parla di Disturbo del Ritmo Circadiano del Sonno:

"Il sonno e i suoi disturbi", Coccagna G., Piccin Nuova Libraria, 2000

"I disturbi del sonno e la prevenzione dei danni da lavoro e degli infortuni", Murri L., Bonanni E., Cristaudo A. (a cura di), Plus, 2008

"Dormire per vivere. Un manuale pratico per combattere i disturbi del sonno", Lombardo G.T., Corbaccio, 2007

Corsi e Gruppi
Torino (TO) - Iscrizioni aperte Gruppo continuativo di Psicodramma
Il Gruppo è condotto con il metodo dello Psicodramma ideato da Jacob Levy Moreno (Psicodramma Classico). Il metodo, che mira ...
Parma (PR) - 31 Ottobre 2019 Introduzione gratuita al Training Autogeno
In questo incontro gratuito verrà illustrato il programma dei Corsi di Training autogeno tenuti dalla Dott.ssa Giuseppina ...
Articoli
Il sonno. Cosa succede se non funziona bene?
Quando il sonno non funziona bene La classificazione dei disturbi del sonno-veglia secondo la V edizione del Manuale Diagnostico ... Leggi tutto
Rendi più visibile il tuo Studio in Internet
ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)